Aversa

La Normanna sconfitta in casa dal Fondi

 AVERSA. Sconfitta casalinga per l’Aversa Normanna che impatta contro il Fondi. Inizia bene la gara dei granata al 3’ con Mattera la cui punizione dalla distanza termina a lato.

La risposta del Fondi arriva al 7’pt con Crisci il cui colpo di testa viene bloccato da Pettinari. Al 10’ la sorte come sempre si accanisce sui granata ed in particolare su Partipilo che s’incunea in area a prova un diagonale che la traversa fa schizzare fuori. Al 25’ primo gol della gara annullato alla formazione di mister Ferazzoli che va in rete con Grieco, dopo una triangolazione stretta con Petagine, stimato in fuorigioco dal direttore di gara che non convalida la segnatura. 6’ dopo Petagine prova dalla distanza un tiro che finisce al lato della porta laziale. Al 32’ anche Valerio, per il Fondi, si affida ad un calcio dalla distanza che termina abbondantemente a lato della porta difesa da Pettinari. 3’ dopo è ancora il giocatore laziale a provare una punizione dalla lunga distanza che termina di poco alta. Al 39’ Crisci per il Fondi calcia una sventola dai trenta metri che Pettinari è bravissimo a deviare in angolo. La gara si accende nel finale di tempo ed al 41’ ancora Petagine cerca la rete con un tiro simile a quello del 31’. Purtroppo anche l’esito è lo stesso con palla a lato. Finisce, così, il primo tempo con i granata che avrebbero certamente meritato qualcosa in più.

Il secondo tempo si apre al 3’ con la rete del vantaggio del Fondi con Capogna che prende palla, s’invola verso la porta e mette la sfera del vantaggio in rete. Dopo la rete subita mister Ferazzoli manda in campo il neo acquisto Varriale e Pisani per rinforzare soprattutto il reparto avanzato. All’11’ Grieco prova a svegliare i suoi con un tiro immediato che troppo alto si alza sopra la porta difesa da Cacchioli. 9’ dopo tocca a Massimo provare un tiro che scende nei pressi della porta avversaria, ma finisce di poco sulla traversa causa una deviazione. L’Aversa Normanna cerca in ogni modo di trovare il pari e lo rifà al 25’ con Mattera che prova l’eurogol di due settimane fa. Il suo tiro è potente ma la mira non delle migliori e la sfera finisce alta. Al 31’ Pisani è pericolosissimo sotto rete ma la sua deviazione non centra il bersaglio e termina out. 8 minuti dopo Arini va ad un passo dalla rete con un colpo di testa che Cacchioli devia in angolo con un colpo di reni. Al 43’ è bravo ancora il portiere laziale a respingere una deviazione sottomisura di Pisani, su cross di Tovalieri, e negare, così, la gioia del gol del pari all’Aversa Normanna.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Pettinari; Carbonaro Mattera Di Girolamo De Gol; Arini Massimo Partipilo (6’st Pisani); Grieco Prisco (6’st Varriale) Petagine (20’st Tovalieri). A disp. D’Agostino, Campanella, Palumbo, Zolfo. All. Ferazzoli.

FONDI (4-1-3-2): Cacchioli; Valerio Gambuzza Dionisio (1’st Sportillo) Bombara; Schiavon; Alleruzzo Quinto Crisci (40’st Cucciniello); Agostinelli Capogna (30’st Vaccaro). A disp. Mezzacapo, D’Urso, Di Paola, Improta. All. Liquidato.

Arbitro: Verdenelli di Foligno.
Guardalinee: Favia e Ruggirelli.
Marcatori: 3’ st Capogna (F).
Ammoniti: Bombara (F), Aleruzzo (F)
Note: Spettatori 1500 circa. Angoli: 3-1 per l’Aversa. Rec.: pt 0’, st 3’

Seconda Divisione, Girone C, 7^ giornata: Avellino-Pomezia 1-0, Aversa Normanna-Fondi 0-1, Brindisi-Neapolis Mugnano 0-1, Campobasso-Trapani 0-1, Latina-Melfi 1-0, Milazzo-Isola Liri 1-0, Vibonese-Matera 0-1, Vigor Lamezia-Catanzaro 1-0.

Classifica al 10.10.10: Neapolis Mugnano 15 punti; Latina 14; Trapani e Brindisi 13; Matera 12; Vigor Lamezia, Avellino e Melfi 11; Pomezia 10; Fondi e Aversa Normanna 9; Vibonese 6; Isola Liri e Milazzo 5; Campobasso e Catanzaro 2. Domenica 17/10 si recupera la gara Pomezia-Latina.

Prossimo turno (24 ottobre): Catanzaro-Aversa Normanna, Fondi-Latina, Isola Liri-Neapolis Mugnano, Matera-Milazzo, Melfi-Avellino, Pomezia-Brindisi, Trapani-Vigor Lamezia, Vibonese-Campobasso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico