Caserta

Rifiuti, Zinzi incontra i lavoratori del Consorzio

Domenico ZinziCASERTA. Nella sede della Provincia di Corso Trieste ed a margine di una manifestazione di protesta, una delegazione di lavoratori casertani del Consorzio Unico di Bacino Napoli-Caserta ha incontrato il Direttore Generale dell’Ente, Raffaele Picaro, …

… che è stato direttamente incaricato dal Presidente della Provincia Domenico Zinzi, di ricevere i dipendenti del Consorzio. I lavoratori hanno evidenziato i moltissimi problemi che stanno affrontando in questo delicato momento, a partire dalle difficoltà legate alla corresponsione degli stipendi del mese di agosto. Inoltre, i lavoratori casertani del Consorzio Unico di Bacino hanno spiegato che, come già accaduto anche qualche mese fa, le spettanze sono state corrisposte solo ai dipendenti della provincia di Napoli e non a quelli di Caserta, ai quali non sarebbero nemmeno state conferite due mensilità di assegni familiari. Inoltre, è stato denunciato il mancato pagamento della quattordicesima. La delegazione ha riferito al Direttore Generale che, nonostante le difficoltà di liquidità del Consorzio, sarebbero stati attribuiti emolumenti straordinari a dipendenti privi di particolari meriti. Inoltre, i lavoratori hanno ribadito con forza la necessità che la Provincia di Caserta si distacchi dal Consorzio Unico di Bacino.

“Stiamo pagando il malgoverno del passato – ha spiegato Elpidio Martucci, componente della delegazione dei lavoratori casertani del Consorzio – in merito alle assunzioni. A questo punto Napoli, che ha gravissimi problemi di esuberi, non può scaricarli su di noi casertani. Vogliamo garanzie per il nostro futuro”.

Successivamente, nel corso della mattinata, è intervenuto il presidente Zinzi, che ha assicurato ai lavoratori casertani il massimo impegno a sostegno della loro situazione occupazionale: “Il presidente Zinzi – hanno aggiunto i lavoratori – è stato l’unico a darci ascolto, al contrario del Consorzio Unico di Bacino Napoli-Caserta, che è il nostro datore di lavoro. Per questo ringraziamo il Presidente Zinzi e siamo convinti che il suo impegno condurrà a risultati importanti per noi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico