Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Giaquinto: “Estate tranquilla, nessuna emergenza idrica”

Stefano Giaquinto CAIAZZO. Quella dell’emergenza idrica è la più seccante piaga che ogni anno colpisce numerosi comuni di Terra di Lavoro.

Intere zone lasciate a secco per, a volte, sconosciute cause. Rubinetti chiusi per eterni lavori agli impianti e alle tubature che gettano nel panico intere cittadinanze, costrette a fare i conti con una realtà che a tratti ha dell’inverosimile, vista l’epoca in cui viviamo. Anche quest’anno, e neanche a farlo apposta puntualmente d’estate, l’emergenza acqua è tornata a farsi sentire. Non ha bussato alla porta però della città di Caiazzo che, a differenza di tante realtà, non ha dovuto avere a che fare con lavatrici programmate, docce numerate e lavastoviglie di piatti e bicchieri accumulati in attesa di essere avviate nel “momento propizio”. Tutto questo grazie alle infrastrutture e agli investimenti giusti, agli accorgimenti sulle reti, alla solerzia dell’amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Stefano Giaquinto e all’interessamento continuo con relativi sopralluoghi da parte degli amministratori. Un’azione non lasciata al caso che contraddistingue da anni il team targato Giaquinto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico