Esteri

Cuba, Fidel torna in Parlamento dopo quattro anni

Fidel Castro L’AVANA. Fidel Castro è apparso in pubblico per la prima volta dopo 4 anni. Accolto in Parlamento da un lungo applauso, è intervenuto nel corso di una sessione straordinaria da lui convocata per scongiurare l’ipotesi di un conflitto tra Usa, Israele e Iran.

Castro ha avvertito sul rischio di una guerra nucleare, che solo solo Barack Obama può scongiurare: “Se darà l’ordine per un attacco nucleare condannerà alla morte istantanea milioni di persone”.

Indossandola tradizionale camicia militare verde oliva, il lider Maximo, che compirà 84 anni venerdì prossimo, è stato accolto da fragorosi applausi e da evviva da parte dei deputati e dal fratello e suo successore Raul, 79 anni. E’ anche la prima volta che Fidel Castro interviene in diretta alla tv dalla grave malattia che il 31 luglio 2006 lo aveva costretto a cedere la presidenza al fratello.

Il 26 luglio scorso, lo stesso padre della Rivoluzione cubana, che resta il Primo segretario del Partito comunista, aveva dichiarato che avrebbe sollecitato la convocazione di una seduta straordinaria del Parlamento per mettere in guardia il mondo contro l’imminenza di un conflitto nucleare nel vicino e Medio Oriente su istigazione degli Stati Uniti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico