Aversa

Speciale vacanze, in edicola Fresco di Stampa

 AVERSA. E’ in edicola, da sabato7 agosto 2010, il nuovo numero del magazine di Terra di Lavoro e Napoli Nord “Fresco di Stampa”.

Il primo piano di questo numero è dedicato alle vacanze, con uno sguardo al litorale domizio. L’intero tratto della Domiziana è, ormai, dotato di servizi efficienti, eppure il turismo stenta a decollare. La priorità resta il mare pulito, con i depuratori funzionanti e il risanamento dei Regi Lagni.

Il dossier, che è completato da un racconto su Baia Domizia dello scrittore, Francesco Forlani, si occupa anche di che cosa succede in città nel mese di agosto. Orari cambiati, trasporti ancora più lenti, servizi ridotti, ma non sospesi. Un po’ di organizzazione può risparmiarci i disagi. “Stessa spiaggia stesso mare”, il titolo della copertina, del fotografo Ferdinando Nicola Baldieri. Interessante anche l’inchiesta sull’informazione e sulla temuta “legge bavaglio”, con le interviste alle due firme di prestigio campane, Marco Demarco, direttore del “Corriere del Mezzogiorno” e Giustino Fabrizio, redattore capo de “la Repubblica Napoli”. Sul tema della scuola e dell’università, si prevede un settembre nero per l’istruzione: cattedre in crollo verticale, ricercatori universitari che incrociano le braccia e sforbiciate selvagge ai fondi della ricerca.

Un ampio servizio è dedicato alla politica. Dopo lo scandalo P3, Nicola Cosentino è alle corde. “Fresco di Stampa” racconta i retroscena di una vicenda dai tratti foschi, occupandosi anche del caso Nicola Ferraro e dei soldi del clan di Casal di Principe. Spazio è dedicato al crollo verticale del Pd di Caserta, con il commissariamento della federazione provinciale e l’abbandono di Enzo Iodice. L’ambiente e l’inquinamento del territorio, continuano ad essere temi scottanti trattati dal mensile di Terra di Lavoro e di Napoli Nord, così come l’economia. Con il cambio ai vertici della Gesac, lo scalo aeroportuale di Grazzanise riprende quota.

Un approfondimento, nella sezione società, è dedicato a Pietro Taricone, l’attore casertano scomparso in seguito ad un incidente con il paracadute. Per lo spettacolo, “Fresco di Stampa” intervista Amanda Sandrelli, figlia d’arte. L’attrice si racconta: dal debutto con Massimo Troisi e Roberto Benigni, fino alla tournèe con uno spettacolo sui politici italiani. Anche nel numero di agosto di “Fresco di Stampa” vengono riproposte le rubriche: Il bue e l’asino del giornalista Vito Faenza e Calici & Pastelle della sommelier Michela Guadagno.

Dopo la sezione del giornale dedicata alle diverse aree di Terra di Lavoro e Napoli Nord, dall’Agro aversano, al Maddalonese, da Caserta alle città all’Alto casertano e da Giugliano, a S. Antimo, Villaricca, Melito e Qualiano, spazio è dato al cinema, con la vittoria al Giffoni del regista succivese, Angelo Cretella, alla cultura e ai libri. In chiusura, la consueta rubrica della giovane scrittrice casertana, vincitrice del premio Calvino 2007 con i racconti “Dai un bacio a chi vuoi tu”, Giusi Marchetta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico