Aversa

Residenze universitarie, due immobili concessi dal Comune

L'ex scuola Manzoni di via Castello (sulla sinistra)AVERSA. L’Adisu della Sun potrà finalmente disporre, in comodato d’uso gratuito, dei locali dell’ex scuola media Manzoni e dell’ex carcere mandamentale di Aversa per realizzare residenze universitarie.

E’ stata sottoscritta infatti tra l’Azienda per il diritto allo studio e il Comune di Aversa la convenzione che sancisce la concessione del diritto reale d’uso delle due strutture comunali. L’accordo trentennale, con possibilità di proroga, attribuisce all’Adisu la gestione degli immobili, i lavori di restyling ma anche le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, l’arredo e i costi delle utenze.

Nel dettaglio si prevede di realizzare – entro gennaio 2011 – venti alloggi nell’ex carcere di via Saporito, già in parte ristrutturato dal Comune e trasformato in ‘Casa dello Studente’, e almeno ottanta residenze nell’ex scuola di via Castello da completare entro settembre 2012.

Tutto ciò grazie ad un finanziamento regionale di circa sei milioni di euro. Il progetto, che mira ad agevolare gli studenti fuori sede iscritti alle facoltà di Ingegneria e Architettura della Sun, è il primo del suo genere in provincia di Caserta.

“Siamo davvero soddisfatti – ha dichiarato al riguardo il direttore dell’Adisu, Pasquale Pascarella – di poter dare il via, dopo un iter durato quasi due anni, ad un progetto così ambizioso. L’appalto per l’avvio dei lavori è stato già aggiudicato e a breve verrà emanato anche il bando di gara per gli arredi. L’obiettivo è quello di poter disporre dei primi alloggi già a partire dal prossimo anno accademico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico