Cesa

Udc: “Che parapocchio!”. Sul Muro dei Sogni: “Il merito va solo ai ragazzi”

UdcCESA. L’esponente del locale circolo dell’Udc, Beniamino De Michele, interviene ancora una volta, a muso duro, contro l’amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis.

Iniziando col manifestare il proprio compiacimento nei confronti del Popolo della Libertà, “che, – dice De Michele – attraverso un manifesto murale, ha dimostrato di aver finalmente compreso la pochezza dell’amministrazione De Angelis, evidenziando il grande ‘parapocchio’ che circonda la costruzione dei loculi cimiteriali, di cui non si riesce a conoscere il vero costo e il giorno in cui vengono assegnati. L’unica cosa certa, di cui siamo venuti a conoscenza, è il costo della direzione dei lavori, di circa 140mila euro, affidata al cognato del sindaco”.

Ma De Michele sottolinea che “Cesa non è solo questo ‘parapocchio’”. E, a tal proposito, loda il gruppo di giovani che ha promosso la realizzazione del “Muro dei Sogni”, uno spazio artistico creato in piazza che sarà inaugurato nella serata del 17 luglio. “E’ grazie ad un gruppo di giovani, – osserva l’esponente dello scudocrociato – a cui indistintamente, senza escluderne uno, va il mio personale ringraziamento, e penso di tutta la cittadinanza di Cesa, se stasera possiamo assistere ad un evento particolare e straordinario: l’inaugurazione del ‘Muro dei sogni’. La mia preoccupazione – dubita De Michele – è che l’assessore o il sindaco di turno possano attribuirsi il merito di questo evento. E’ importante ricordare, per far capire a tutti, che l’iniziativa è solo frutto del sacrificio di questi giovani, come ebbe ad affermare l’assessore Verde (sempre quello delle antenne) nell’ultimo Consiglio comunale, quando disse che ‘I finanziamenti comunali non li ho dati alle associazioni, bensì alla scuola elementare’, dimenticando che la scuola ha già un bilancio suo per queste attività socio-culturali. Forse – conclude De Michele – l’unico obiettivo dell’assessore Verde è quello di rimpinguare il suo bigliettino di visita, di fronte al dirigente scolastico, disinteressandosi di quanto tutte le associazioni di Cesa fanno per il nostro paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico