Cesa

Cimitero, De Angelis a Udc: “Atti trasparenti e perfetti”

Vincenzo De Angelis CESA. Il sindaco di Cesa Vincenzo De Angelis respinge con forza gli attacchi dell’Udc, guidato dal segretario Anna Mele, in merito all’assegnazione dei loculi.

“Come al solito – dice il primo cittadino di Cesa – l’Udc per discreditare e offendere utilizza falsità e cattiverie, buttando fango sia sulla maggioranza sia sull’opposizione, visto che l’ultima modifica al cimiteroè stata adottata da ambedue gli schieramenti eletti democraticamente. Forse – ha continuato il sindaco -l’unico problema dell’Udc è che il cimitero si sta avvicinando alle villette, o che le villette siano troppo vicine al cimitero, visto anche il ricorso fatto dal marito della segretaria Mele che ha costretto il comune a difendersi, con un esborso di 5mila euro, soldi che gravano sui cittadini. Oltretutto – ha spiegato De Angelis -il Tar ha respinto il ricorso perché infondato. Tra l’altro, gli stessi loro avvocati hanno più volte contattato il nostro avvocato per chiedere un ‘ristoro in denaro’ al fine diritirare il ricorso. In gergo tecnico si chiama transazione. Cosa che l’amministrazione ha sempre rifiutato nettamente, in quanto gli atti amministrativi sono perfetti”.

“Il mio consiglio personale alla segretaria dell’Udc – ha continuato De Angelis -è di non farsi fomentare da qualcuno che nella sua vita politica non ha combinato niente di buono, e l’unico mestiere che sa fare in modo perfettoè di sparlare delle persone, non riflettendo sul suo presente, passato e futuro”.

In merito ai dubbi dell’Udc sul costo dei loculi, De Angelis precisa: “Gli atti sono a completa disposizione di chiunque. Tutti possono andare a controllare gli effettivi costi dei loculi basta collegarsi sul sito dell’Ente. Il lavoro che si sta svolgendo nel cimitero – ha concluso il primo cittadino -è frutto della collaborazione e della maturità di maggioranza e opposizione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico