Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Pizzo al cantiere dell’Universita’: arrestati due uomini del boss Zagaria

 CASAL DI PRINCIPE. Tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di due imprenditori impegnati nella realizzazione del polo universitario a Caserta commissionato dall’Università Federico II di Napoli.

Questaè l’accusa formulata nei confronti di Domenico Natale, 27 anni, e Vincenzo Tummolo, 24 anni, entrambi di Cancello Arnone, già noti alle forze dell’ordine: sono stati arrestati in viale Ellittico, a Caserta, in flagranza di reato dai carabinieri di Castello di Cisterna venerdì mattina su un mandato della Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Natale e Tummolo sono considerati affiliati al clan dei Casalesi.Si sarebbero presentati al cantiere ordinando l’immediata sospensione dei lavori e imponendo di recarsi a Casal di Principe per regolarizzare la loro posizione in modo da garantire la tranquilla prosecuzione dei lavori, discutendone direttamente con il bossMichele Zagaria, latitante da oltre 15 anni, inserito nell’elenco dei trenta ricercati più pericolosi d’Italia. Gli arrestati sono stati portati alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forza Italia Caserta, Zinzi: "Disagio evidente, ma nessuna trattativa politica" - https://t.co/6rse3q6jlp

Aversa, Pizza Festival a luglio del Parco Pozzi. Croci: "Al via bando per allestimento stand" - https://t.co/7VYYlX0Uf0

Aversa, "Grazie io ballo...preferisco vivere": in piazza per la sicurezza stradale - https://t.co/1yP2uYFhUk

Riciclava auto rubate nell'Alto Casertano: denunciato imprenditore - https://t.co/IZ9lZ2aCaV

Condividi con un amico