Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Grazzanise, sequestrati 167 chili di droga in azienda bufalina

 GRAZZANISE. Hashish e marijuana per 167 chilogrammi sono stati sequestrati dai carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) all’interno di un’azienda bufalina, nella frazione “Brezza” di Grazzanise.

Tre persone, Agostino Conte, di 39 anni, di Grazzanise, marito della titolare dell’azienda, Carlo Gaudino, di 57 anni, di Santa Maria la Fossa, e Balkar Singh, immigrato indiano di 28 anni, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I tre sono stati sorpresi, a conclusione delle attività di controllo e pedinamento mentre, alcune notti fa, caricavano a bordo di una Renault Megane, di proprietà di Gaudiano, sette scatolini contenenti oltre 5 chilogrammi di marijuana, confezionata in buste termo sigillate. La notizia è stata resa nota solo oggi per motivi di indagini, attualmente ancora in corso.

Altri 140 chilogrammi della stessa sostanza e 22 chilogrammi di hashish sono stati, poi, scoperti dai Militari all’interno di alcuni locali dell’azienda. Conte, Gaudino e l’immigrato indiano sono stati rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. La droga sequestrata, secondo quanto si è appreso, era destinata ai mercati dell’interland partenopeo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico