Aversa

Saldi a Mezzanotte, successo con polemiche

da sin. Pollini e CandiaAVERSA. “Ci dovrebbero essere più manifestazioni come quella appena conclusa”, questa la lapidaria affermazione di Franco Candia, presidente cittadino dell’Ascom Confcommercio a margine della conferenza stampa tenuta giovedì mattina presso la sede di piazza Vittorio Emanuele.

Un bilancio molto più che positivo, per una manifestazione che ha registrato un afflusso di persone di gran lunga superiore allo scorso anno. Non solo aversani, anche molti cittadini delle zone limitrofe che hanno fatto acquisti fino e tarda notte.

“Le polemiche sterili non interessano nessuno – ha precisato Ferdinando Marotta, vicepresidente Ascom – il successo c’è stato senza se e senza ma, bisogna solo migliorare l’organizzazione, d’altronde siamo ala seconda edizione, avremo modo di far meglio”. Ma le polemiche non sono mancate, col dito puntato l’amministrazione comunale. Il contributo erogato, infatti, è stato di solo duemila euro e, per ragioni burocratiche, non è stato dato il nulla osta per trasferire la fiera settimanale all’interno dell’area del Parco Pozzi, per la sola giornata di sabato.

Polemica che il delegato al commercio Mario Abate (presente insieme all’assessore Alfio Verde) ha definito inutile, visto che affiancare ai negozianti gli ambulanti non costituisce tutela per i primi, che dovranno vendere in regime di concorrenza con i “mercatari”. “Come presidente provinciale della Confesercenti ho scritto sia al presidente della regione Caldoro che al presidente della provincia Zinzi – ha precisato Maurizio Pollini – chiedendo loro di aumentare l’attenzione verso il commercio e le attività produttive, anche inserendo nei rispettivi bilanci, fondi adeguati allo sviluppo economico del territorio”.

Ma Pollini ferma l’attenzione anche su un tavolo di concertazione permanente, da istituire con l’Ente comunale, provinciale e regionale. I saldi a mezzanotte sono stati fortemente voluti non solo dall’Ascom, ma anche dalla Confesercenti cittadina con il presidente Pina Giordano, dalla Cna del presidente Carlo Arpaia e dalla Confederazione Italiana Agricoltori.

Alla domanda su come mai l’altro nascente Centro Commerciale naturale “Il Basilisco”, presieduto da Vittorio Scaringia, non sia stato invitato a partecipare risponde Franco Candia: “Il Basilisco non ha partecipato solo per questioni tecniche, abbiamo predisposto stand sull’intero centro storico cittadino, anche su via San Felice e via Seggio. Bisogna dire che lì i negozi, a differenza di via Roma e via Diaz, hanno chiuso appena dopo le ore 21”.

“Saldi a Mezzanotte” conf.stampa- VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico