Sessa Aurunca - Cellole

“Tutti alla ribalta” alla scuola media “De Sanctis”

 SESSA AURUNCA. Il centro “Eda”, distretto 19,diretto dalla dottoresa Maria Luisa Tommasino, ha organizzato, nell’ambito del Pon “Tutti alla ribalta”.

Due spettacoli teatrali che verranno rappresentati, rispettivamente, venerdì 25 giugno e martedì 29 giugno, alle ore 19.30, nell’auditorium della scuola dedia “F.De Sanctis” di Sessa Aurunca, grazie alla disponibilità del dirigente, professir Felice Londrino.

Il primo spettacolo, dal titolo “Donna Eleonora Giacobina”, per la regia di Giulia Casella, tratta della rivoluzione napoletana del 1799, voluta dalla borghesia illuminata di Napoli al tempo del re Ferdinando e della regina Maria Carolina.

Protagonista indiscussa della rivoluzione fu una donna, Eleonora De Fonseca Pimentel, intellettuale che lottò e morì per realizzare il riformismo politico, per amore verso il popolo napoletano che voleva riscattare dalla sua condizione di miseria materiale e morale, una donna che curò la pubblicazione dei 35 numeri del “Monitore Napoletano”, giornale della Repubblica Napoletana, dal 2 febbraio all’8 giugno 1799.

Al riformismo politico di Eleonora si contrappongono la durezza della regina Carolina con il suo delirio di vendetta e di morte teso a cancellare la storia dei Giacobini napoletani con un generale “ripurgo”, e la mediocrità di Ferdinando.
“Sono una donna del vostro tempo – dirà Eleonora – nutrita dell’humus di milioni di altre tragedie femminili, degli stupri dei sanfedisti come dei bosniaci, della stessa storia sempre cancellata.Ma cosa resta di una donna, infine, sempre niente, il resto di niente, ‘o riesto ‘e niente?”.

Ci sono accenni alla ferocia del cardinale Ruffo e dei sanfedisti, al tradimento del patto di capitolazione dei giacobini. Ci sono anche i “lazzari” che ci regalano momenti di musica e allegria. E’ uno spettacolo di spessore che vede giovani attori impegnati a interpretare lo spirito del tempo.

Tra gli interpreti Anna Calenzo (Eleonora), Doris Czapka (Maria Carolina), Umberto Formisano (Ferdinando), Sonia Palmieri (capolazzara e voce solista), Vincenzo Grella (Rivelli, Cahampionnet, Speciale), Tiziana Magrino (Pulcinella), Anna Caporaso (signora Cirillo), Tommaso Vingione (Michele ‘o pazzo e tammorra), Cinzia Varone (Nicoletta), Assunta De Ruosi (Caterina), le lazzare M.Cristina De Nicola, Antonietta Picazio, Mariacarla Tora, la piccola Silvana Torrese (piccola Lenor).

Lo spettacolo del 29 giugno, “Maruzella-Viaggio intorno a Renato Carosone”, con la regia di Pietro Ciriello, è una commedia musicale ricca di brio, che vedrà gli attori impegnati in canti e balli. Tra gli interpreti, Sonia Calmieri (Maruzzella), Tommaso Vingione (l’innamorato di Maruzzella) Adriana Poleselli (madre di Maruzella) e altri personaggi presenti in entrambi gli spettacoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico