Caserta

Taricone: funerali a Terni e sepoltura in Abruzzo

Pietro TariconeCASERTA. La salma di Pietro Taricone sarà tumulata a Trasacco, in provincia de L’Aquila, il paese dei genitori dell’attore casertano morto dopo l’incidente col paracadute.

I funerali, invece, si svolgeranno in forma strettamente privata oggi pomeriggio nella cappella dell’ospedale di Terni. Nella cittadina abruzzese Taricone aveva la cittadinanza onoraria. Oggi, tra l’altro, sarebbe stato il suo onomastico.

CANALE 5 RICORDA IL “GUERRIERO”. Il direttore di Canale 5, Massimo Donelli, ha deciso di dedicare la serata all’attore, tra La5 e Canale 5, e di sospendere sine die su La5 la programmazione del Grande Fratello 1, la cui ottava puntata sarebbe dovuta andare in onda giovedì sera. “Siamo vicini ai familiari di Pietro, ragazzo generoso e leale – dice Donelli – che resterà nella memoria e nel cuore di milioni di italiani per la sua simpatia e la sua calda umanità. Stasera ricorderemo Pietro su La5 programmando il film ‘Ricordati di me’ e, subito dopo, su Canale 5 con una puntata speciale di Matrix”.

IL POPOLO DI FACEBOOK. “Onore al guerriero, sempre con noi”. Sono migliaia i messaggi di addio a Pietro Taricone lasciati in bacheca sulla pagina di Facebook dedicata all’attore, ex concorrente del Grande Fratello, morto nella notte tra il 28 e il 29 giugno all’ospedale Santa Maria di Terni, dove era stato trasportato dopo un gravissimo incidente con il paracadute. I suoi fan crescono di minuto in minuto (oltre 37 mila al momento), così come i commenti, le parole di affetto rivolte al lui e alla sua famiglia e le foto che lo ricordano. Ecco alcuni messaggi: “Eri il più vero di tutti, adesso fa il guerriero su in cielo con Nostro Signore”; “Lotta contro il male con il tuo splendido sorriso, addio Pietro!”; “Addio.. proprio dal cielo della mia città ti sei alzato in volo.. da qui ci hai salutato”. Un altro post lasciato in bacheca recita così: “Avevo 16 anni quando ti ho conosciuto, vedere un tuo compaesano simpatico, sciupafemmine, leader al GF era il massimo. E quando sei uscito mi sei stato ancora più simpatico. Come quando hai rifiutato di fare il ‘trenino’ da Costanzo e ti sei messo a studiare per coronare il tuo sogno (riuscito) di diventare attore”. Sul grande schermo l’ultima prova di Taricone è stata ‘Feisbum! Il film’, pellicola in otto episodi ispirata a Facebook. E proprio ieri dal social network era partito spontaneo un gruppo che lo incitava a “non mollare” e a combattere per la vita mentre era in sala operatoria.

IL RICORDO DI ROBERTO SAVIANO. ”Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Pietro Taricone“. Lo dice Roberto Saviano: i due avevano frequentato a Caserta la stesso liceo scientifico. ”Lo ricordo quando eravamo adolescenti, – scrive Saviano – lui era rappresentante di istituto, un ragazzo carismatico, solare e un po’ guascone. Sulla soglia del circo mediatico seppe prendersi il suo tempo, scegliere il suo percorso, approfittare dell’opportunita’ avuta per studiare e migliorarsi. Mi mancherai. Addio Pietro, addio guerriero”.

Articoli correlati

E’ morto il “guerriero” Pietro Taricone di Redazione del 29/06/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico