Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

La giunta lascia invariata la Tarsu

Vincenzo MeloneCASAGIOVE. Nel corso dell’ultima riunione di Giunta Municipale è stata confermata anche per il 2010 la tariffa Tarsu prevista per l’anno scorso.

Nella Regione Campania, per l’anno 2010, in via provvisoria e sperimentale la Tarsu (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) è calcolata dai Comuni sulla base di due distinti costi: il primo elaborato dalle Province e che attiene allo smaltimento e recupero dei rifiuti; il secondo, invece, elaborato dai Comuni, che attiene prevalentemente al servizio di raccolta.

Nonostante il decreto della Provincia di Caserta di determinazione della componente di costo di sua competenza relativa allo smaltimento e recupero dei rifiuti, avesse previsto un importo maggiore che avrebbe determinato un incremento della Tarsu, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Melone, di concerto con l’assessore alle finanze Salvatore Ammirati, ha stabilito di congelare la tariffa della Tarsu mantenendola invariata ed uguale a quella del 2009. Questa è una nuova dimostrazione di come sia forte l’attenzione manifestata, dall’amministrazione comunale di Casagiove, guidata dal sindaco Melone, nei confronti delle esigenze dei propri concittadini. Un’amministrazione vicina alla gente che lavora con oculatezza ed impegno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico