Succivo

La Kobudo Atella Club conquista il trofeo “Nando Cerbone”

 SUCCIVO. La manifestazione organizzata dal comitato regionale di ju-jitsu al “Palavolley” di Succivo ha visto ancora una volta trionfare la scuola succivese.

La Kobudo Atella Club “Nando Cerbone” non smette mai di stupire. Al quinto successo consecutivo (2006-2007-2008-2009-2010), senza contare sugli allori a chiare tinte tricolori, la Kobudo Atella Club “Nando Cerbone”, entra definitivamente nel mito. Vincere non è da tutti, ma ripetersi è solo per pochi prescelti. La Kobudo Atella Club “Nando Cerbone” ha appena conquistato il campionato regionale trofeo “Nando Cerbone” di ju-jitsu. Quella di Succivo (a vincere non è soltanto la società e la squadra ma anche l’intera cittadina atellana) taglia il traguardo facendo incetta di record.

Ventidue medaglie d’oro, quindici d’argento e tredici di bronzo. Primo posto nella classifica per società con duecentoquarantaquattro punti. Categoria adulti, primo posto: Cosentino Agostino, Papa Giuseppe, Mancini Antonio, D’Agostino Francesco, Ricciardi Angelica, Cavaliere Filippo, Di Lemma Fabio, Vitale Simone e Scarpa Enrico. Categoria adulti, secondo posto: Marchese Dario, Di Santillo Gennaro, Ferrante Tommaso, Cosentino Raffaele, Cicatiello Luca e Di Micco Giuseppe. Categoria adulti, terzo posto: D’Ambra Saverio, Marchese Naima, Sozinho Manuel, Zampella Anna, Garofalo Giuseppe e D’Alessandro Nicola. Categoria bambini, primo posto: Cesa Claudio, Belardo Antonio Pio, Cristofaro Martina, Vitale Antonio Mele Francesco, Cosentino Agostino (Junior), Capaldo Davide Aversano Pasquale, Lanzano Paolo, Lettiero Francesco, Maggio Flavia, Tessitore Salvatore Pio e Landolfi Carmine.

Categoria bambini, secondo posto: Crispino Bernardo, Fol Carolina, Minucci Pierluigi, Cristofaro Nicola, Montagnolo Giorgio, Di Lorenzo Savio, Ercolanese Gennaro e Patricelli Salvatore. Categoria bambini, terzo posto: Fol Marco, Aletta Gennaro, D’Ambrosio Mario, Orefice Mario, Ercolanese Vittorio, D’Angelo Giuseppe, Minucci Luca. A vincere è stata una società, presieduta da Raffaele Castaldi, la quale, ha saputo, essere lungimirante e soffrire in silenzio, credendo sempre nell’obiettivo.

Una società che ha attraversato anche momenti difficili, ma chi consoce il segreto dell’alchimia del successo, oltrepassa il momento è si lancia nel futuro con disinvoltura. Ma sopra ogni altra cosa, è l’ennesimo successo di Pasquale Marchese. Maestro e fondatore della scuola Kobudo Atella Club “Nando Cerbone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico