Sant’Arpino

PulciNellaMente: scuole siciliane, pugliesi e campane in scena

 SANT’ARPINO. Si avvia a conclusione la festa in corso al Teatro Lendi di Sant’Arpino. Ma prima del gran finale di domenica c’è ancora spazio per gli spettacoli delle scuole in gara nella XII edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”.

La mattinata di sabato della kermesse presentata dalla sempre energica Giuliana Saviano vedrà fra le altre le esibizioni dell’Istituto Tecnico Comprensivo “Tannoia” di Bari e dell’Istituto Magistrale “Ainis” di Messina. Per certi versi l’appuntamento con gli alunni pugliesi e quelli siciliani è un classico, considerati anche gli straordinari consensi ottenuti nelle edizioni passate da queste scuole pluripremiate. Nella mattinata di sabato spazio anche alla sezione “Pulci Editoria” con la presentazione del libro “Vincenzo Legnante: lo storico, il Giurista, il Sindaco”. Il testo pubblicato dalla Pro Loco di Sant’Arpino, presieduta da Aldo Pezzella, contiene gli atti del convegno dello scorso dicembre nel corso del quale fu ripercorsa la straordinaria esperienza umana, politica, professionale e culturale del sindaco comunista del centro alle porte di Aversa.

“Abbiamo voluto che il libro dedicato all’avvocato Legnante – dichiarano gli ideatori ed organizzatori di PulciNellaMente, Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo – fosse presentato nella nostra sezione dedicata all’editoria, perché siamo convinti che sia nostro dovere portare all’attenzione di quanti vengono alla Rassegna anche le migliori personalità espresse dalla nostra comunità. Non a caso la presentazione di questo volume avverrà dinanzi ad una platea di studenti e docenti territorialmente variegata e composita. Passando ad un’analisi più generale siamo particolarmente soddisfatti dell’ottimo riscontro ottenuto da “Pulci Editoria” che ha fatto registrare una partecipazione davvero significativa di pubblico. Un appuntamento che rappresenta parte integrante di una rassegna come PulciNellaMente che può vantare un’offerta capace di svariare dal teatro ai cortometraggi, dalla musica allo sport, dalle novità letterarie all’artigianato e chi più ne ha più ne metta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico