Gricignano

Zona Asi e Ici, Verde: “Nessuna differenza tra agricolo e industriale”

Antimo VerdeGRICIGNANO. Il dottor Antimo Verde, consigliere comunale di opposizione, interviene sulla questione del valore assegnato ai terreni nella zona industriale di Gricignano.

Come già ribadito in Consiglio comunale, Verde ha posto l’accento sull’Ici che ora i proprietari dei fondi agricoli devono pagare in base alla nuova valutazione, ossia “30 euro al metro quadro, poi ridotta del 25%”, come riferisce il consigliere. Cifra che gli stessi proprietari ritengono esosa, dal momento che quei terreni sono agricoli. Lo stesso discorso viene fatto per le aree inquadrate come “edificabili” ma di fatto non ancora edificate.

Ma l’aspetto più interessante della disamina di Verde è che mentre lo Stato, come Regione Campania, espropria quei terreni a quattro-cinque euro al metro quadro (vedi il caso del Polo tessile Impre.co), il Comune invece li valuta una cifra quattro volte superiore. “Si chiede di pagare l’Ici ai contadini come se questi, sui loro terreni, avessero delle industrie. – afferma Verde – Perché il Comune non ha valutato quei terreni in base alle tariffe applicate dalla Regione?”.

Int. Antimo Verde su Ici e zona industriale – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico