Campania

Avellino, picchia disabile per rapinarlo, poi reagisce ai carabinieri: arrestato

 AVELLINO. Un 28enne è stato arrestato ad Avellino per aver aggreditocon calci e pugni un disabile allo scopo di rapinarlo.

E’ accaduto la scorsa notte nel pieno centro del capoluogo irpino. L’aggressore ha avvicinato l’uomo, un 51enne invalido al 100%, nella centralissima Piazza Libertà, chiedendogli una sigaretta. Al rifiuto del disabile, ha reagito con insulti prima di minacciarlo di morte se non gli avesse consegnato il denaro che aveva con sé. La vittima, nonostante seri problemi motori dovuti alla sua malattia, ha tentato di allontanarsi ma è stato scaraventato a terra e colpito con calci e pugni.

I carabinieri, giunti sul posto hanno soccorsoil 51ennee poco dopo hanno rintracciato l’aggressore trovato in possesso del denaro sottratto all’uomo insieme a due telefoni cellulari. Il giovane, già tratto in arresto nel 2008 per aver rapinato una coppia di fidanzati che si era appartata in auto, si è rifiutato di seguire i militari in caserma. E’ nata una violenta colluttazione nella quale due carabinieri sono rimasti contusi ma alla fine è stato arrestato con le accuse di rapina, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico