Aversa

Via Seggio: polemica tra Della Valle e Scaringia

Via SeggioAVERSA. “In sintonia con l’ufficio tecnico stiamo facendo sforzi enormi per venire incontro alle molteplici esigenze dei cittadini aversani”.

Così aveva dichiarato l’assessore Gino Della Valle, delegato al traffico ed alla sistemazione stradale. Ora, a sottolineare la situazione particolare in cui si trovano via Seggio e via Sanfelice, è Vittorio Scaringia, presidente del Consorzio “Le Botteghe del Seggio”: “Ci avevano promesso, – dice Scaringia – due settimane prima delle elezioni regionali, che la messa in sicurezza di via Seggio e di via Sanfelice era cosa fatta. Cosi come i 200 paletti, le 15 fioriere e le 10 panchine del capitolato d’appalto che rappresentano l’arredo urbano urgente per questa zona. Attualmente i paletti sono meno di 10, e tra l’altro non a norma, troppo bassi e senza etichette catarifrangenti”.

Alle critiche di Scaringa, replica Della Valle: “Abbiamo ricevuto dalla Cassa depositi e prestiti circa 22mila euro per la sistemazione delle due arterie, e l’ufficio tecnico ha in queste ore messo a punto il bando di gara. Voglio solo precisare che i paletti sono solo un centinaio, gli altri non sono ancora stati sistemati perche abbiamo avuto delle segnalazioni da parte di alcuni cittadini sulla loro regolarità e messa in opera. Ogni cosa che facciamo, ripeto, è in sintonia con le esigenze dei cittadini. Faccio un esempio, mi è giunta segnalazione di una situazione di forte disagio nella curva di via Atellana. Molte auto vengono coinvolte in incidenti a causa dell’alta velocità. Stiamo studiando un metodo per evitare il ripetersi di tali episodi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico