Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Maria Perrella a “Festa del Libro…parliamone”

 MARCIANISE. Giovedì 15 aprile, alle ore 18:30, in occasione di un nuovo appuntamento di “Festa del libro…parliamone” il sipario della sala polifunzionale della biblioteca comunale si apre per “La società rifiutata” di Maria Perrella.

Alla serata, presentata dall’associazione Tiritò, interverrà anche l’autrice. Torna perciò a fare parlare l’emergenza rifiuti, tema fortunatamente affrontato questa volta solo da un punto di vista letterario. Il testo della Perrella, così come l’argomento dell’incontro- dibattito, era già presente nel palinsesto della manifestazione qualche settimana fa, ma per questioni organizzative era stato slittato e previsto proprio per il prossimo 15 aprile. Al tavolo dei relatori siederà per l’occasione anche Lorenzo Diana. Non farà mancare la sua presenza l’amministrazione, rappresentata dal presidente della IV commissione consiliare, nonché consigliere comunale Domenico Delle Curti. Ancora una volta il medico dello scudo crociato testimonierà l’attaccamento della compagine al governo di questa kermesse, di cui è stata promotrice ed organizzatrice in collaborazione con l’associazione “Amici del libro”. Per quest’ultima siederanno al tavolo dei moderatori: Caterina Vesta e Giuseppe Luigi Esposito.

IL LIBRO. La Società Rifiutata è un’allegoria sul dramma dei rifiuti in Campania. Il racconto, ambientato nel 2080, descrive l’inevitabile mutazione genetica degli uomini iniziata nel 2020 in seguito al disastro ambientale dell’emergenza rifiuti: mentre la specie umana va verso l’ottundimento delle facoltà emotive, cognitive e relazionali, di contro cani e gatti, custodi di antica saggezza, si costituiscono in società.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico