Italia

Tradito e con il conto in rosso per colpa dei gigilò della moglie

 TREVISO. Come si dice a Napoli…”cornuto e mazziato”. E’ accaduto ad un imprenditore 50enne di Treviso, lasciato dalla moglie in “mutande” dopo che lei ha speso il suo patrimonio per un vizietto: i gigolò.

La donna era spesso lontano da casa per continui viaggi, che hanno insospettito il marito.Lui, titubante e sospettoso, in un primo momento, ha creduto che la consorte soffrisse il vizio del gioco d’azzardo,poi ha assunto un investigatore privato che ha cominciato a pedinare la consorte. La scoperta della passione di lei per i bei ragazzi a pagamento ha lasciato di stucco e sotto shock il marito, che subito ha chiesto il divorzio.

La storia ora campeggia su tutti i giornali della città, provocando ilarità nei cittadini. Intanto, il marito tradito deve pensare a risistemare la sua vita, partendo dal conto in banca lasciato in rosso dalla moglie.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico