Italia

Pace con Fini? Berlusconi: “Non dipende da me”

Berlusconi-FiniROMA. “Speriamo di sì, non dipende da me”. Così il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha risposto in un’intervista registrata sabato scorso per la trasmissione tv Porta a Porta alla domanda sulla possibilità che si trovi la “quadra” con Gianfranco Fini dopo le recenti divisioni.

Nell’intervista, in onda nella puntata di lunedì sera, Berlusconi ha spiegato che “non si tratta di rimproverare niente e nessuno, qua si tratta di superare momenti negativi che però non hanno fondamento alcuno nella realtà del nostro partito che è democratico, ha avuto un congresso trasparente, ha approvato uno statuto che affida ai differenti organi di partito la responsabilità di certe decisioni”. “Questo finora è sempre avvenuto – aggiunge il premier – con successo, anche perché il Pdl ha vinto tutte le elezioni in cui è sceso in campo. In un anno ha saputo essere vincente. Credo che tutto si possa migliorare, come è logico che sia, ma credo che non si possa prescindere – conclude il Cavaliere – dal sistema della democrazia delle decisioni che è stata adottata dal partito”.

“Umberto Bossi è l’unico alleato che abbiamo. – ha detto ancora Berlusconi – Ha sempre dimostrato saggezza, acutezza politica e assoluta lealtà… Che Dio ce lo conservi, come sicuramente sarà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico