Home

Accesso abusivo al sistema delle Entrate: indagato Paolo Maldini

Paolo MaldiniL’ex capitano del Milan, Paolo Maldini, è indagato per corruzione e accesso abusivo al sistema informatico dell’anagrafe tributaria nell’ambito di un’inchiesta che nei mesi scorsi aveva già portato all’arresto di un funzionario delle Entrate.

Coinvolte, in totale, 43 persone, accusate a vario titolo di aver messo in atto pratiche illecite per ottenere trattamenti fiscali favorevoli. L’inchiesta della procura milanese coinvolge 43 persone a vario titolo accusate di aver messo in atto pratiche illecite per ottenere trattamenti fiscali più favorevoli. Accusa, quest’ultima, contestata a Luciano Bressi, il funzionario dell’agenzia delle entrate di Milano 1, arrestato nel giugno dell’anno scorso, che si era “riciclato” commercialista per i vip. A quanto si è appreso, insieme all’ex capitano rossonero, è indagata anche la moglie, Adriana Fossa.

Maldini era stato intercettato dai militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza mentre chiedeva a Bressi se era possibile effettuare una verifica fiscale su Alessandro Paolo Baresi, fratello dei calciatori Franco e Giuseppe, nell’ambito di un’operazione immobiliare in Toscana a cui voleva partecipare.

Il pubblico ministero Paola Pirotta lo accusa in concorso con Bressi di essersi introdotto abusivamente nel sistema informatico dell’Anagrafe tributaria con finalità non istituzionali. L’intercettazione risale al 26 gennaio 2009 ed è riportata nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Bressi firmata dal gip Gloria Gambitta.

Nella telefonata Maldini spiega a Bressi che l’operazione che vuole fare comporta “un impegno economico abbastanza notevole”. Per questo chiedeva al funzionario se fosse stato possibile fare “una verifica fiscale su Alessandro…nel senso – aggiungeva Maldini – se ha avuto problemi con la giustizia, ad esempio….oppure se ha avuto problemi con il fisco….”. L’interessamento di Maldini, secondo gli inquirenti, derivava dal fatto che lo stesso “risulta tra i soci della nuova società”.

Sono “tranquillo e sereno”, fa sapere Maldini tramite il suo avvocato. “Nel contestare le accuse che sono del tutto infondate – spiega l’avvocato Buongiorno – è certo di potere dimostrare l’assoluta estraneità sua e di sua moglie”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico