Italia

Proteste in via Teulada, Santoro: “Umiliazione e mutilazione”

Michele SantoroROMA. Non si placa la polemica sul servizio pubblico d’informazione tanto che, questa mattina, si è svolta una manifestazione davanti alla sede Rai di via Teulada.

Ha partecipato Michele Santoro, conduttore della trasmissione di Rai Due “Annozero”, ha affermato: “Il servizio pubblico è stato umiliato e mutilato. E’ stata cancellata la distinzione tra tribune politiche e programmi di approfondimento prevista dalla legge sulla par condicio, per cui i programmi sono stati trasformati di imperio in tribune politiche ed è clamoroso il fatto che in questa settimane non vadano in onda neanche le tribune politiche. Il 25 marzo – ha concluso – ci sarà uno speciale di Annozero in cui faremo la nostra trasmissione e tutti coloro che vorranno trasmetterla da qualche parte potranno farla”.

A dare man forte alla protesta anche la politica con il Pd e l’Idv che hanno dato il loro sostegno alla manifestazione. “Neanche in Iran riescono a fermare l’informazione. – ha affermato il segretario del Pd Pierluigi BersaniIl Pd è prontissimo a farsi interrogare e a esporre i propri programmi in canali non televisivi. L’obiettivo è non far parlare la realtà e non quello di mettere il bavaglio ai politici”. E il capogruppo Idv alla Camera Massimo Donadi ha lanciato l’iniziativa sul suo blog di “inondare di mail e di fax il direttore generale della Rai chiedendo di riaccendere l’informazione”.

All’iniziativa hanno dato la loro adesione anche i componenti della commissione di Vigilanza Paolo Gentiloni, Vinicio Peluffo e Vincenzo Vita e il presidente del forum Riforma del sistema radiotelevisivo Carlo Rognoni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico