Caserta

“Certificazione Energetica Edifici”, successo del convegno Federarchitetti

 CASERTA. La Federarchitetti Regione Campania ha svolto a Caserta un seminario formativo tecnico gratuito sulla “Certificazione Energetica degli Edifici”, argomento di pressante attualità che induce i tecnici ad aggiornarsi sui nuovi adempimenti richiesti anche per il Piano Casa.

L’incontro si è svolto lunedì al Belvedere di San Leucio, e ha salutato grande affluenza di pubblico, tanto da indurre gli organizzatori ad allestire, oltre che la Sala Convegni, una ulteriore sala adiacente raggiunta in videoconferenza.

La straordinaria affluenza di tecnici intervenuti tra architetti, ingegneri e tecnici di varia estrazione (circa 300 le persone presenti), ha così assistito con interesse alla lezione dell’ingegner Vincenzo Lattanzi, plaudendo all’iniziativa sia per il profilo specialistico e l’attualità dell’argomento trattato, sia per la gratuità della partecipazione.

Il seminario è stato aperto dai saluti del sindaco Nicodemo Petteruti, che da libero professionista ha apprezzato l’iniziativa per l’intento di sollevare la professione della sempre più gravosa esigenza di aggiornamento tecnico specialistico. E’ stato presieduto dal Presidente di Federarchitetti di Caserta architetto Pasquale Iaselli, che rimarcato l’esigenza di colmare il vuoto della rappresentanza sociale dei tecnici liberi professionisti e di vigilare presso le istituzioni per la tutela dei propri interessi, ed ha visto la partecipazione del Presidente Regionale di Federarchitetti architetto Nazzareno Iarrusso che ha tratteggiato la storia, l’attualità e le potenzialità del sindacato, riconosciuto quale “parte sociale” dal Ministero del Lavoro.

Analogo successo, con eccezionale affluenza, è stato riscosso in tutte le altre provincie della Campania (complessivamente più di mille i partecipanti ai seminari tenuti nei cinque capoluoghi), segno dell’interesse della categoria verso la materia, del momento di forte crisi dell’intero settore edilizio e professionale che oggi sente l’esigenza di dotarsi di innovative strumentazioni per stimolare nuove opportunità professionali, ma soprattutto della voglia di coesione per la mancanza di rappresentatività.

Federarchitetti è il sindacato nazionale che unisce sia architetti che ingegneri liberi professionisti, e che sostiene con impegno dal 1967 le azioni di tutela per la libera professione. Per la solida attività svolta degli ultimi tempi, il presidente nazionale architetto Paolo Grassi è stato insignito della medaglia del Capo dello Stato quale premio di rappresentanza della società civile, conferita in occasione della “Giornata Nazionale per la Sicurezza nei cantieri edili” celebrata con successo a Roma lo scorso 26 febbraio.

“Federarchitetti si pone l’intento di colmare i vuoti di rappresentanza – ha commentato l’architetto Iaselli – di consolidare con ogni sforzo la coesione tra i liberi professionisti e di incalzare le istituzioni verso una maggiore attenzione per le istanze della categoria professionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico