Aversa

Nasce l’Orchestra Sinfonica Normanna

 AVERSA. Creare un’orchestra che possa crescere nel tempo e divenire un punto di riferimento per tutti i giovani musicisti del territorio.

Questo l’obiettivo del progetto ‘Orchestra Sinfonica Normanna’ che coinvolge le Scuole Medie ‘Domenico Cimarosa’, ‘De Curtis’, ‘Giovanni Pascoli’, ‘Parente’, e le Associazioni ‘Dhiaponia’ e ‘Bianca D’Aponte’, con la guida del Comune di Aversa.

“I giovani delle Scuole Medie cittadine, dai 12 ai 14 anni – ha detto il consigliere comunale Michele Galluccio – potranno beneficiare di corsi di elevata qualità artistica per un migliore apprendimento della musica e degli strumenti. Il fine è quello di creare un’orchestra sinfonica con 16 strumentisti e 8 coristi, con l’utilizzazione di pianoforte, violini, flauto, oboe, chitarra e violoncello”.

“La creazione di questa orchestra – ha detto il sindaco Domenico Ciaramella – mira a creare la giusta attenzione verso la musica classica in una Città, come quella di Aversa, che ha dato i natali a grandi esponenti musicali: Domenico Cimarosa, Nicolò Iommelli e Gaetano Andreozzi, celebrati figli della Città aversana, che costituiscono un patrimonio, unanimemente riconosciuto, della storia musicale classica italiana e internazionale. L’Orchestra mira ad affrontare con notevole flessibilità il loro repertorio classico e sinfonico, caratterizzando si di conseguenza per la particolare duttilità sul piano artistico-interpretativo”.

Il progetto nasce da un bando del Ministero delle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Anci (associazione nazionale comuni italiani) e Upi (unione delle province italiane) sugli interventi a favore della produzione musicale giovanile.

Le attività verranno svolte in collaborazione con le associazioni “Diaphonia” e “Bianca D’Aponte” che, con la loro esperienza in campo musicale artistico ed organizzativo, provvederanno a creare, insieme ad esperti di musica, un’orchestra. L’associazione “Diaphonia” selezionerà i ragazzi cori le maggiori attinenze verso gli strumenti che formeranno l’orchestra. L’associazione “Bianca D’Aponte” quelli con le maggiori attinenze vocali, per formare le voci dell’orchestra, e metterà a disposizione una sala per le prove.

Le lezioni verranno comunicate attraverso un calendario bimestrale, che indicherà i luoghi le date e gli orari, e saranno svolte nelle scuole medie partner del progetto e nella sala prova dell’associazione “Bianca D’Aponte”. I corsi dei vari strumenti si svolgeranno con cadenza bisettimanale, per una durata di dodici mesi ed un totale di 200 ore di lezioni, di cui il 50% di lezioni pratiche.

Le attività, che inizieranno nel settembre 2010, si protrarranno per sedici mesi, sino al dicembre 2011, e si concluderanno con un grande concerto, nel corso del quale verrà presentato anche un cd musicale prodotto dall’orchestra, con l’esecuzione di brani musicali di Cimarosa, Iommelli e Andreozzi. I primi due mesi saranno di divulgazione, presentazione e selezione dei giovani musicisti.

I dodici mesi successivi serviranno a creare, attraverso lezioni orali e di pratica degli strumenti e canto, i giovani che formeranno l’orchestra coadiuvati da un maestro direttore che sarà selezionato e scelto nei primi due mesi insieme a tutti i partner del progetto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico