Aversa

L’ufficio postale del Parco Coppola funziona in orario pomeridiano

 AVERSA. Alla fine il sindaco Ciaramella ce l’ha fatta. L’aveva annunciata come una possibilità di potenziamento del servizio e adesso è realtà.

L’ufficio postale del Parco Coppola finalmente è aperto e funzionante anche in orario pomeridiano. Un dato di fatto non ufficializzato, fino ad oggi, dai media, cosicché la gran parte dei cittadini ancora non se ne è resa conto, al punto che in orario pomeridiano l’ufficio è praticamente vuoto. Eppure sono quasi tre settimane che l’agenzia Aversa 2 di piazza Bernini osserva orario continuato, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 18 e 30 mentre il sabato è aperta dalle ore 8 alle ore 12 e 30.

Un risultato reso possibile dalla caparbietà di Ciaramella, deciso a dare risposta agli aversani che da anni chiedono il potenziamento degli uffici postali, ritenuti numericamente insufficienti per soddisfare le esigenze di circa 60 mila residenti di una città i cui servizi danno risposta anche e migliaia di residenti dei comuni limitrofi.Paragonando il numero degli uffici postali presenti ad Aversa a quelli di altre zone dell’Agro, popolate da meno di un terzo dei residenti della città normanna, l’aspirante capoluogo di una nuova provincia sembra una “Cenerentola” con tre uffici postali contro i due Trentola Ducenta, i due di Casal di Principe, i due di San Cipriano d’Aversa. Numeri che non sono compensati dall’apertura pomeridiana dell’ufficio di piazza Bernini, né dall’attivazione dell’agenzia Poste Businnes dedicata a uffici, piccole imprese, professionisti, ditte individuali, onlus e pubblica amministrazione locale.

Due iniziative che comunque rappresentano un primo passo verso il doveroso potenziamento del servizio, reso possibile dall’impegno del primo cittadino che da mesi sollecitava alla direzione provinciale di Poste Italiane spa l’apertura pomeridiana dell’agenzia di piazza Bernini. Adesso è fatta. Il ghiaccio è rotto, ma sarà necessario insistere per ottenere l’attivazione ad Aversa di almeno altri due uffici postali, promessi sia dal sindaco che dal senatore Giuliano, oltre naturalmente l’abbattimento delle barriere architettoniche presenti in alcuni di quelli già esistenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico