Villa Literno

Calcio, il Villa Literno trionfa a San Prisco

RaimondoVILLA LITERNO. Nello stadio comunale intitolato ai caduti di Superga (luogo della sciagura aerea ove il grande Torino dei record fù decimato).

Ma dopo i ricordi del passato torniamo coi piedi per terra, sul terreno di gioco scendono in campo formazioni più umili e meno ambiziose. I padroni di casa della Rinascita Sannicolese (Real Martinese di San Prisco) ed il Villa Literno del mister Ucciero, coadiuvato dal preparatore atletico Emilio Rossi. Dopo la ventata di aria fresca in casa Martinese per l’arrivo del nuovo allenatore Mister Gravina nella settimana scorsa si cerca di scuotere un po’ la classifica. Mentre al Villa Literno la statistica è più sorridente, nelle dieci trasferte fin qui giocate ha raccolto più vittorie che in casa, alla squadra si recrimina il fatto che nei pareggi con gol è andata sempre in vantaggio per poi essere raggiunta in alcuni casi nei secondi di recupero finali(5 vittorie, 3 pareggi e le uniche 2 sconfitte mentre in casa 3 vittorie e 5 pareggi). La cronaca dell’incontro e nettamente a favore degli ospiti, come di seguito: primi lampi di calcio giocato arrivano al 10’ dai piedi di Postiglione che lancia sulla fascia Luciano, questi crossa al centro ma nessuno imbecca la sfera e nulla di fatto. E due minuti dopo è sempre Postiglione da calcio d’angolo la palla arriva a Marrazzo che in acrobazia colpisce male ed il portiere Mastroianni fa sua la sfera. Al 20′ dalla distanza ci prova Stefano Gionti ad insidiare la porta di Brandi ma la sfera è abbondantemente fuori. Al 20’ Gionti (ex primavera del Perugia nel1999), si fa ammonire per aver contestato il direttore di gioco reo di aver fischiato tutto e spezzettare il gioco a dir suo. La partita prosegue a ritmo blando fino al riposo con fraseggi a centrocampo.

L’inizio del secondo tempo è di chiaro stampo Liternese, Raimondo domina la fascia sinistra e serve Luciano che non trova l’attimo per calciare a rete e sfuma. Al 50’ sempre Raimondo s’invola sulla fascia salta l’avversario e serve Marrazzo al limite questi calibra il tiro ma colpisce il palo interno arriva Del Prete che insacca ma era finito in off-side. Al 55’ il più reattivo della Martinese ovvero Gionti dai trenta metri calcia una punizione che esce poco fuori. Al 68’ calcio di punizione di Postiglione a centro area raccoglie Raimondo e batte Mastroianni. Al 75’ ancora Gionti dal limite calcia una punizione ma il bravissimo Brandi gli nega la gioia del gol. All’ 82’ Su un azione corale di contropiede il bravo Del Prete serve Raimondo che salta un difensore calcia a botta sicura ma il portiere intercetta. Un minuto dopo azione fotocopia ma questa volta Luchetto salta difensore e portiere ed insacca e sigla la doppietta personale. Il Real Martinese gioca bene per 45 minuti ma poi si deve arrendere ad Un Villa Literno che in trasferta vince più che sul proprio campo. A fine gara il presidente Musto dichiara un no-comment alle polemiche sull’arbitraggio della settimana scorsa, dicendo: che si stà parlando più del calcio non giocato di quello espresso in campo. La prossima gara è tra le mura amiche del Comunale, sabato arriva il San Cipriano in piena corsa salvezza. Sarà una gara difficile ed aperta ogni risultato da non sottovalutare la posizione in classifica degli ospiti.

REAL MARTINESE (San Prisco): Mastroianni, Di Nardo, Cipullo, Ventrone, Avenia Luigi (46’Calabritto), Papale, De Luca (70’Ianniello), Gionti Giuliano, Marsicano, Gionti Stefano, De Biase(57’Aulicino) A Disp. Losano, Matrecano, Avenia, Santagata. All. Riccardo Gravina.

A.S.D. VILLA LITERNO: Brandi, Natale, Raimondo, Di Fusco, Pedana Nicola, Sagliocchi, Del Prete, Postiglione, Marrazzo (60’Diana), De Marco (82’Della Corte), Luciano (73’Brasetti). A disp. Pedana F., Caliendo, D’Errico. All. Giovanni Ucciero.

Marcatori: 68’ e 83’ Raimondo.

Arbitro: Guglielmo Davide di Torre Annunziata.

Ammoniti: Cipullo, Gionti Stefano, Calabritto del Real Martinese. Luciano e Brasetti del Villa Literno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico