Lusciano

Provinciali, Petrillo nella lista di Stellato

Luciano Petrillo LUSCIANO. Nel collegio elettorale Lusciano-Parete l’ingegner Luciano Petrillo si candida nella lista di centrosinistra collegata al candidato presidente del centrosinistra Giuseppe Stellato.

Petrillo, capo dell’opposizione nel Consiglio comunale di Lusciano,è reduce da una campagna elettorale come candidato sindaco per le amministrative di novembre dove ha ottenuto più di 2500 consensi solo a Lusciano. “Mi presento ai cittadini del collegio – dice Petrillo – con lo stesso spirito che mi ha animato nella scorsa tornata elettorale, con la voglia di dare una svolta ai nostri territori abbandonati e trascurati dai consiglieri provinciali che mi hanno preceduto”.

Petrillo si dovrà confrontare con altri candidati sia di centro-sinistra che di centro-destra altrettanto radicati sul territorio e forti anch’essi di numerosi consensi. “Sicuramente – continua Petrillo – sarà una battaglia dura, ma spero che sia corretta e soprattutto ci si confronti su programmi e su proposte che siano di reale sviluppo del nostro territorio e non sia una competizione basata su manifesti selvaggi, gigantografie dei candidati o manifestazioni di piazza con giochi, canti e pasta e fagioli come la passata competizione elettorale. Colgo l’occasione – continua Petrillo – per lanciare una proposta ai miei avversari politici di un confronto pubblico tra di noi con un moderatore neutro su programmi e proposte delle rispettive liste di appartenenza; un confronto, quindi, aperto a tutti i cittadini dove realmente ci si possa confrontare seriamente sulle reali esigenze della popolazione”.

“In questi pochi mesi da capogruppo dell’opposizione abbiamo dimostrato di portare avanti realmente le istanza dei cittadini luscianesi con convegni, proposte all’attuale maggioranza che abbiamo trovato cieca e sorda sui reali problemi dei nostri concittadini. Il bilancio, infatti, dei primi cento giorni di amministrazione è assolutamente negativo dato che non ci siamo nemmeno accorti che si è passati da una gestione commissariale ad una presenza politica sul territorio, dove è rimasto assolutamente enorme il distacco tra le istituzioni e la cittadinanza, dove esiste una maggioranza che non riesce nemmeno a recepire quali sono le reali esigenze della popolazione dimostrando così che i proclami sbandierati in campagna elettorale erano soltanto dei semplici slogan con effetto pubblicitario volti a carpire la buona fede dei nostri concittadini. Illustreremo – continua Petrillo – il nostro programma soprattutto a Parete dove avremo modo di incontrare i numerosi amici che già mi hanno contattato per avere una presenza costante su quel territorio fortemente trascurato dai precedenti amministratori provinciali locali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico