Campania

Benevento, giovane casertano muore dopo operazione a ginocchio: aperta inchiesta

 Antonio CantielloBENEVENTO. Antonio Cantiello, 27 anni, di Orta di Atella, è deceduto la scorsa notte all’ospedale “Fatebenefratelli” di Benevento, dove due giorni fa era stato sottoposto ad intervento chirurgico al ginocchio per una lesione ai legamenti.

Di professione parrucchiere, Cantiello coltivava l’hobby del calcio. Sul caso ha aperto un fascicolo la Procura di Benevento che, su disposizione del sostituto procuratore Maria Aversano, ha disposto l’autopsia ed inviato gli agenti della Squadra mobile a sequestrare la cartella clinica del 27enne.

La moglie, Daniela Mazzariello, di 32 anni, ha nel frattempo nominato suoi legali Federico Paolucci ed Ennio De Iapinis che hanno provveduto a nominare un proprio medico legale ad assistere all’autopsia che sarà effettuata dalla dottoressa Monica Fonzo, disposta dalla magistratura. “Ci era stato detto – dicono i familiari – che era un intervento banale a cui Antonio aveva deciso di sottoporsi ad un anno e mezzo dall’infortunio che si era procurato in seguito ad una caduta da un ciclomotore. Ieri mattina doveva essere dimesso ma invece nel cuore della notte siamo stati svegliati dalla triste notizia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico