San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Botti inesplosi, grande lavoro della Protezione Civile

Protezione CivileSAN NICOLA LA STRADA. Nonostante le 247 tonnellate di fuochi d’artificio illegali sequestrati dalle forze dell’ordine, la notte di San Silvestro si sono registrati in tutt’Italia oltre 517 feriti, di cui molti anche gravi.

Ma non è soltanto la notte del 31 dicembre a tenere in allerta quanti sono deputati alla salvaguardia della nostra salute mentre ci divertiamo per lasciarci alle spalle l’anno vecchio. A Capodanno sono ancora numerosi i cittadini che debbono far ricorso alle cure dei sanitari per aver raccolto per strada un petardo inesploso che, poi, improvvisamente è scoppiato loro in mano. Lo sanno bene quelli della Protezione Civile di San Nicola La Strada.

La campagna di sensibilizzazione “A farsi male a Capodanno i ragazzi non ci stanno” rivolta ai giovani per prevenire gli incidenti da fuochi d’artificio. Giunta all’ottava edizione, proprio per questo motivo, si conclude il primo gennaio con la consueta “bonifica del territorio”. Alle ore quattro di ieri, primo gennaio, è stata attivata una procedura di allerta presso la sede della Protezione Civile con il seguente numero di emergenza 0823.452242 e una rete di collegamenti via radio tra squadre di volontari che, insieme alla Polizia Urbana, hanno setacciato, nonostante la pioggia battente, l’intero territorio alla ricerca di botti inesplosi e, quindi, pericolosissimi. Nel caso di ritrovamento è stata avvertita la Questura di Caserta che è intervenuta con artificieri o vigili del fuoco per il disinnesco dei petardi. L’attività dei volontari si prolunga sino alle ore 12, quando, tutti insieme, si ritrovano nella sede della Protezione Civile per il consueto brindisi di auguri, sperando di festeggiare ancora una volta l’assenza di incidenti provocati dall’uso inadeguato dei fuochi d’artificio.

Da anni l’Amministrazione Comunale, in occasione delle festività di fine anno, realizza insieme ai Volontari del Nucleo Comunale di Protezione Civile, coordinati da Ciro De Maio, questa iniziativa che nel tempo ha contribuito, in modo consistente, a far diminuire il numero dei feriti nel nostro territorio a causa dell’uso indiscriminato di petardi illeciti.

LA SODDISFAZIONE DEL DELEGATORUSSO. “Penso di poter esprimere, al di la della mia personale, la soddisfazione del primo cittadino Angelo Pascariello e dell’intera amministrazione comunale, se San Nicola La Strada non ha fatto registrare feriti gravi né tantomeno interventi di pronto soccorso per via dei botti di Capodanno” è quanto ha dichiarato il delegato alla protezione civile, Domenico Russo, consigliere comunale del Popolo della Libertà, all’indomani della bonifica del territorio cittadino effettuato dal personale volontario della protezione civile coordinato da Ciro De Maio. “Ciò sta a significare – ha proseguito Russo – che l’opera assidua e costante di prevenzione, a cominciare dalla scuola, diventa concretezza quando i giovani ne recepiscono i contenuti, la fanno propria ed addirittura la trasmettono agli adulti. La campagna di prevenzione ‘A farsi male a Capodanno i ragazzi non ci stanno’ – ha aggiunto – dimostra che il progetto è indispensabile guida comportamentale ed educativa. Grazie al sindaco Pascariello, ma grazie innanzitutto alle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, che anche quest’anno, come ogni anno, hanno profuso il massimo impegno in favore degli adolescenti di San Nicola La Strada. Un grazie infinito poi va ai volontari ed agli agenti della Polizia Municipale che il primo gennaio, già dalle tre del mattino, erano in strada per una importante e fondamentale opera: quella della bonifica del territorio. Ripulire e sgomberare, cioè, le strade dai botti esplosi e quelli inesplosi; vera causa dei feriti della notte di San Silvestro. Io sono stato con loro quella mattina – conclude Russo – e posso affermare, nell’esprimere vivo apprezzamento, che sono dei giovani magnifici dallo straordinario esempio di impegno civico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico