Aversa

Vigili urbani, continua lo scontro Sulpm-Guarino

Stefano Guarino AVERSA. “E’ falso quanto dichiarato dal comandante dei vigili urbani, ossia che sarebbe stata rigettata dal Giudice del Lavoro l’istanza del sindacato Sulpm”.

Lo afferma, in una nota, lo stesso sindacato in riferimento alla sentenza dello scorso 17 novembre. Il ricorso contestava la modalità e la correttezza del percorso seguito dal dirigente nella disciplina degli orari di servizio. “Al contrario – spiega il Sulpm – la sentenza ha riconosciuto l’esistenza di un comportamento antisindacale da lui posto in essere per non aver convocato l’organizzazione sindacale e per non aver comunicato alla stessa le determinazioni della pubblica amministrazione in violazione dei precisi obblighi contrattuali”.

“Il giudice – continua ancora il sindaco – ha rilevato che, nelle more della trattazione della causa, il Comune ha posto rimedio alla contravvenzione dei suoi oneri provvedendo a tale adempimento, così riparando i suoi torti. Stante tale atteggiamento resipiscente, il giudice ne ha preso atto dichiarando per l’effetto la cessazione della materia del contendere. E’ auspicabile che la decisione possa indurre il comandante nel futuro prosieguo di rispettare le regole vigenti e le prerogative del sindacato”.

Ma il comandante Stefano Guarino ritiene “assurda” questa precisazione del sindacato. “Il giudice nella sua sentenza è stato chiarissimo ed esaustivo, chiarendo che il sottoscritto non ha avuto un comportamento antisindacale. Pertanto, non mi resta che ribadire la mia personale soddisfazione per tale decisione. Ormai è chiaro che questa parte sindacale non intende mai entrare nel merito delle questioni ma soltanto porre in essere un atteggiamento bellicoso”.

Leggi la sentenza del Giudice del Lavoro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico