Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Ospedale, Tartaglione incontra il sub commissario Perrella

 Antonio TartaglioneMARCIANISE. Nuovo step del governo locale per tutelare il nosocomio. Mercoledì 11 novembre, alle ore 12, una delegazione istituzionale, presieduta dal sindaco Antonio Tartaglione,…

… ha incontrato il sub commissario sanitario dell’Asl Caserta, Oreste Perrella, e il suo sub commissario amministrativo, Mario Forlenza, per discutere del destino dell’ospedale marcianisano, alla luce del documento redatto alla fine dell’assise monotematica dello scorso 3 novembre.

Il summit si è tenuto presso la sede provinciale dell’Asl Ce. Al vertice la legazione intervenuta, ed in particolare il primo cittadino, hanno richiesto ed ottenuto: il mantenimento dell’ organico del reparto di cardiologia,che permetterà dunque la continuità della guardia cardiologica attiva ventiquattro ore su ventiquattro; l’impiego di due ortopedici presso il locale presidio ospedaliero, in modo da poter riprendere i ricoveri di urgenza, la guardia medica diurna con reperibilità notturna; nonché la proroga fino a fine giugno del contratto di lavoro delle due professionalità mediche operanti al pronto soccorso, ed in scadenza a fine dicembre.Insieme alla locale fascia tricolore, per il Comune ha partecipato una rappresentanza dei partiti di maggioranza, costituita da Giuseppe Tartaglione del Pl; Filippo Topo dell’Udc e Enrico Gionti del Pdl.

I capigruppo di minoranza, anch’essi invitati direttamente dal primo cittadino a fare parte della delegazione istituzionale, hanno declinato l’offerta, affidando ad una nota le ragioni della defezione. In essa si adduce a motivo del forfait l’espressa volontà di interfacciarsi con il commissario Gambacorta, ritenuto l’interlocutore con i maggiori margini di manovra all’interno dell’Asl Ce. Quello di mercoledì è stato un vertice fiume, durante il quale molte sono state le questioni messe sul tavolo. Prima fra tutte la presunta illegittimità dell’insediamento dell’università presso il nosocomio marcianisano.

Il sub commissario Perrella ha informato i presenti dell’esistenza di una convenzione che regola l’avvento accademico presso il reparto marcianisano di medicina, prima di assumersi l’impegno di inviarne copia in tempi brevi al sindaco. Quanto al declassamento dell’ospedale, sempre Perrella ha chiarito l’impossibilità di riqualificarlo fino a quando sarà in vigore la legge 16/2008,e dunque fino alla redazione di un nuovo piano ospedaliero regionale.

Intanto, il primo cittadino sta continuando ad attivarsi per ottenere un incontro sull’argomento ospedale con i vertici regionali interessati dall’argomento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico