Italia

Monza, smemorato riconosciuto dal padre: “E’ mio figlio Carlo”

Carlo VenturelliMILANO. Si è risolto il giallo del 30enne smemorato ricoverato presso il reparto di psichiatria dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Dopo che i medici hanno diffuso la foto di “Giorgio”, nome con cui lo chiamavano in reparto, si è fatto vanti il padre del ragazzo che ha spiegato che in realtà si chiama Carlo Venturelli è un operaio e vive a Muggiò da qualche anno. Il papà del ragazzo ha spiegato che il loro era un rapporto particolare poiché, da quando nel 2006 la madre era deceduta, si sentivano raramente ed è per questo che l’assenza di Carlo non l’aveva preoccupato.

A riconoscere il ragazzo era stato il figlio di una coppia di amici che, vedendo la foto in televisione, aveva avvisato i genitori. Carlo era arrivato al pronto soccorso lo scorso 25 ottobre dicendo di non ricordare più nulla in seguito ad un malore, tranne di possedere una bicicletta e due telescopi. Il giovane non aveva con sè documenti e non c’era nessuna denuncia di scomparsa ai carabinieri che corrispondesse a lui. Attualmente il ragazzo non ha ancora riconosciuto il padre e resta ricoverato presso il reparto psichiatria dell’ospedale di Monza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico