Trentola Ducenta

Fabozzi smentisce: “Mai accettato l’incarico di commissario Udeur”

Municipio di Trentola DucentaTRENTOLA DUCENTA. Crescenzo Fabozzi smentisce di aver accettato l’incarico di commissario cittadino dell’Udeur di Trentola Ducenta.

“Circa la mia supposta nomina a commissario cittadino dell’Udeur della Città di Trentola Ducenta, – spiega Fabozzi – ritengo doveroso precisare la mia posizione al riguardo. In primo luogo, tengo a chiarire che non ho mai rilasciato alcuna dichiarazione agli organi di stampa nella qualità di responsabile politico cittadino dell’Udeur, né tantomeno ho mai accettato tale carica, anche sulla base del fatto che non sono iscritto né a tale né ad altra formazione politica”.

Fabozzi, comunque, ringrazia il consigliere regionale e segretario provinciale dell’Udeur, Angelo Brancaccio, “per le parole di elogio spese nei miei riguardi e per l’importante ruolo che intendeva attribuirmi, ma per le motivazioni di cui sopra e per i numerosi impegni relativi all’attività professionale che svolgo a Roma, tale nomina non poteva e non può sussistere”.

“Credo fermamente – aggiunge Fabozzi – che il coinvolgimento politico significa costante presenza fisica sul territorio, continuo dialogo con le istituzioni e con i concittadini ed, al momento, non ho la volontà e tantomeno la possibilità di assumermi e garantire tale impegno. Alla luce di quanto affermato, ritengo di aver fornito sufficienti elementi di chiarezza e certezza in merito alla mia posizione. Auguro, infine, ai protagonisti della politica locale un proficuo lavoro per il bene della comunità cittadina”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico