Orta di Atella

Ats denuncia il degrado di Piazzetta Carducci

 ORTA DI ATELLA. L’associazione Ats invia un altro reportage sempre sullo stato di abbandono di alcune zone di Orta, stavolta sotto i riflettori finisce Piazzetta Carducci.

Nella zona un tempo vi erano dei giochi per i più piccoli e dell’arredo urbano che ne faceva un area verde per piccoli ed anziani. Dopo alcuni atti vandalici, lo scivolo ed il fazzoletto di sabbia furono eliminati e venne pavimentato il tutto.

Ora, come si evince dalle foto, il marciapiede è invaso da erbacce, le quali potrebbero esser estirpate dalla ditta che cura il verde, le panchine sono poco curate, i vasi sono stati spostai e vi è nata molta sterpaglia, il gioco urbano di vasi centrali è poco curato il legno ha perso la vernice protettiva, ma ciò che stringe il cuore è che con pochi migliaia di euro si potrebbe acquistare uno scivolo o una giostra girevole per riportare i più piccini a giocare, si potrebbero curare le piante e mettere a nuovo l’arredamento in modo tale da non avere un impatto visivo decadente.

“Perchè non vengono utilizzati i capitoli di spesa per la manutenzione del verde pubblico e del degrado urbano?”, si chiede il geometra Salvatore Sorvillo, presidente dell’Ats, il quale auspica “che la ditta per la manutenzione del verde sia controllata da qualche impiegato dell’ufficio tecnico-ambiente, poiché quando si presenta la distinta degli interventi eseguiti si dovrebbe avere raffronto con i lavori eseguiti, e mi sembra che dai contratti pubblici chi non adempie all’incarico dovrebbe avere applicata qualche penale. Così si farebbe cassa e si stimolerebbe a effettuare lavori corretti”. “Anche qui – continua Sorvillo – le piante dovrebbero essere curate e trattate con opportuni prodotti, cerchiamo di tutelare il poco di verde che è rimasto, le poche piazze che insistono sul nostro bel territorio,queste vanno salvaguardate e tutelate nonché vanno messe in condizione di essere utilizzate al meglio da ogni singolo cittadino”.

“Ai commissari – conclude il presidente dell’Ats – chiediamo, di adoperasi affinché chi di dovere faccia costatanti ricognizioni sul territorio al fine di controllare lo stato del verde e delle manutenzioni delle piazze pubbliche, per garantirci un minimo di decoro urbano e vivibilità quotidiana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico