Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Scuole, Schiavone: “Ecco il reportage del degrado”

 CASAL DI PRINCIPE. Il consigliere comunale Vincenzo Schiavone denuncia lo stato di degrado di alcune scuole cittadine.

“A detta dell’amministrazione comunale, leggendo alcuni quotidiani, le scuole di Casal di Principe sono ‘le più belle della Campania’. Eppure nessuna scuola cittadina ha un comunissimo certificato di prevenzione incendi rilasciato dai vigili del fuoco, tranne i plessi della scuola materna del Primo Circolo Didattico che, per numero di alunni, non ne necessitano”.

Nella giornata del 5 ottobre Schiavone si è recato presso alcuni istituti scolastici, chiedendo l’autorizzazione ai dirigenti di poter effettuare foto alla struttura. “Per una questione di tempo materiale, – spiega Schiavone – mi sono recato solo in due istituti, anche se le altre scuole non sono sicuramente in condizioni migliori”.

Secondo Circolo Didattico, ecco alcune immagini:

questo sopra è l’ingresso principale del secondo circolo didattico, dove tutti i giorni gli alunni della scuola e il personale deve passare, con il rischio che si può distaccare un pezzo di intonaco e colpire qualcuno,

sempre l’ingresso visto da un altro punto. Senza considerare i cornicioni esterni che sono tutti nelle stesse condizioni, come possiamo vedere dalle foto che seguono

Le scale di Emergenza:

Nel cortile esterno:

Solo erbacce, rifiuti e assenza di pavimentazione, spesso queste condizioni sono ricettacolo di topi, presenti in gran numero.

La palestra è abbandonata a se stessa, piena di infiltrazioni d’acqua dal soffitto

I servizi igienici e gli spogliatoi ad essa collegati versano in queste condizioni:

Questo in basso e sul soffitto

All’interno degli ambienti scolastici, aule, corridoi, uffici, laboratori ci si imbatte nella seguente situazione:

Le condizioni della Scuola Media “B. Croce”, che è stata oggetto di lavori di ammodernamento, che hanno contribuito certamente a creare un ambiente più accogliente e sicuro all’interno delle aule e degli uffici, ma che è ancora carente per quanto riguarda le aree esterne e altri parti della struttura. Le condizioni delle aree esterne:

In questo mucchio di rifiuti spesso capita di vedere dei topi, ma non c’è solo questo:

La Palestra dall’esterno. Come si nota i vari pilastri hanno perso il cemento di copri ferro per ammaloramento delle strutture, facendo uscire fuori il ferro delle armature e esponendolo agli agenti atmosferici, che ne facilitano la corrosione:

Adesso all’interno e l’unica cosa a cui si pensa è l’abbandono:

Le scale di emergenza esterne, che negli ultimi mesi sono servite per l’accesso alla struttura scolastica:

La pavimentazione delle aree esterne praticamente inesistente:

Altri ambienti della scuola:

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico