Carinaro

Prima “Festa dei Nonni” a Carinaro

Festa dei NonniCARINARO. Si svolgerà venerdì 2 ottobre a Carinaro la prima Festa dei Nonni. Istituita con la Legge n.159 del 31.7.2005 dal Parlamento Italiano quale momento per celebrare l’importanza del ruolo fondamentale dei nonni all’interno delle famiglie e della società in generale.

La Festa dei Nonni, fortemente voluta dall’assessore alle politiche sociali Giuseppe Barbato, il quale sempre sensibile alle problematiche degli anziani si è attivato per la istituzionalizzazione anche nel Comune di Carinaro di essa. Si svolgerà secondo il seguente programma: alle ore 17.30 Raduno Piazzale Antistante Chiesa S. Eufemia V. e M. con la Santa Messa al termine vi saranno le testimonianza degli studenti Scuola Secondaria di Primo Grado“G. Petrarca”.

Interverranno per un saluto augurale il sindaco Mario Masi, l’assessore Barbato e il parroco Don Antonio Belardo. Verranno omaggiati quali nonni più longevi con una targa ricordo la signora Maria Carmina Di Martino, vedova Zenna, e il signor Giuseppe Bracciano, quest’ultimo è particolarmente conosciuto in quanto negli anni ‘70 ha ricoperto anche la carica di Sindaco di Carinaro. Seguirà un elegante buffet gastronomico preparato da un noto ristorante locale con il cabarettista Thomas Mugnano che allieterà i cari nonni durante il consumo dei succulenti pasti.

“Con la istituzione della prima festa dei Nonni ho inteso evidenziare – dichiara l’assessore Barbato – la vicinanza mia e dell’intera Amministrazione Comunale a questa fascia di persone a noi sempre molto cara. I nonni sono le testimonianze viventi della nostra storia, cultura ed esperienza. Colgo l’occasione per ringraziare il parroco don Antonio Belardo che subito ha accolto la mia richiesta di poter svolgere nella parrocchia e nel nostro salone conferenze l’intera manifestazione; il dirigente della Scuola di primo grado ‘G. Petrarca’ Andrea Izzo e il suo vice Giuseppe Raucci unitamente a tutti i docenti che si sono attivati per la individuazione e la preparazione degli studenti per le testimonianze che porteranno sui loro nonni. Ed infine, il professor Alfonso Coppola, capoarea degli affari generali e l’intero ufficio assistenza del Comune di Carinaro che ha pienamente accolto e condiviso la mia proposta. E posso invitare tutti nonni e nipoti ad intervenire alla loro festa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico