Campania

Napoli, fa da paciere in una lite: muore accoltellata

PoliziaNAPOLI. Una donna di 29 anni, Maria Busiello,è stata uccisa a coltellata la scorsa notte a Napoli, dopo che era intervenuta per mettere pace ad una lite tra due giovani ex coniugi ed i loro familiari.

La polizia, qualche ora dopo, ha fermato un uomo, Antonio Cocozza, 57 anni, consuocero di Anna Bevilacqua, 44 anni, amica della vittima e tra i protagonisti della lite, rimasta gravemente ferita ed ora ricoverata a ‘Villa Betania’. Cocozza è indiziato di omicidio e di tentato omicidio.

La lite era iniziataper futili motivi tra gli ex coniugi e i familiari degli stessi, in particolare tra il figlio diCocozza e l’ex moglie, figlia della Bevilacqua. LaBusiello, mentre tentava di sedare la rissa, è stata raggiunta da tre fendenti, al torace e alla schiena.E’ morta poco dopo il ricovero. Mentre alla Bevilacqua sono state inferte quattro coltellate che le hanno provocato lesioni allo stomaco e al fegato. Ferita anche una 23enne,che ha subito una ferita al collo ma è stata dimessa.

I contendenti hanno continuato a litigare violentemente anche all’arrivo in ospedale, danneggiando vetrate e porte dell’ingresso della struttura sanitaria e generando il panico tra i pazienti. Solo l’arrivo della polizia ha riportato la calma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico