Campania

Inchiesta Global Service, fermato agente della Dia di Napoli

DiaNAPOLI. Un agente della Dia (Direzione investigativa antimafia) di Napoli è stato fermato con l’accusa di essersi introdotto abusivamente nel sistema informatico della procura del capoluogo campano per acquisire informazioni riservate sulle indagini riguardanti l’inchiesta “Global Service”.

Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti,l’agenteintendeva favorire qualcuno degli indagati di un filone dell’inchiesta condotta dai pm D’Onofrio, Falcone e Filippelli, che riguarda un mega affare da 400 milioni di euro per il restyling delle strade di Napoli, approvato dalla giunta e dal consiglio comunale di Napoli e mai varato per mancanza dei fondi. L’inchiesta coinvolge l’imprenditore Alfredo Romeo e numerose persone tra imprenditori, funzionari e politici.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Rimborsopoli Campania, assolti i consiglieri regionali Grimaldi e Giordano - https://t.co/phFlXeTcEl

Film ed eventi sportivi trasmessi illegalmente, oscurati 114 siti web illegali - https://t.co/aEw3cbVX49

Villa di Briano, sindaco e fratello vigile aggrediti in strada da "contestatore seriale" - https://t.co/Q0cejuuUek

Cancello ed Arnone, attiravano anatre con sagome e richiami: denunciati bracconieri - https://t.co/NqFTuXFpiI

Condividi con un amico