Aversa

Itis ‘Volta’, Ferretti potrà accedere agli atti

Itis 'Volta' di AversaAVERSA. A Gaetano Ferretti, insegnante e rappresentante sindacale dell’Itis ‘Volta’ di Aversa, è stato riconosciuto il diritto all’accesso ai documenti negatogli dal dirigente scolastico Alessio Ciro Sodano.

Nella seduta del 22 settembre scorso, la Commissione per l’accesso ai documenti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha accolto il ricorso presentato da Ferretti. “Sussiste il diritto dell’istante- si nelle motivazioni del provvedimento – di prendere visione di quanto richiesto e poi, successivamente, di estrarre copia di ciò che riterrà necessario”.

“La commissione, presieduta dall’onorevole Gianni Letta, – commenta Ferretti – boccia la valanga di carte inutili (ben 1127 fogli) che il Capo d’Istituto voleva rifilare al sottoscritto e che non erano affatto conformi a quanto richiesto.Ora, dunque, il dirigente scolastico non deve fare altro che eseguire il provvedimento dell’organo giudicante e rilasciare le copie richieste fin dal 29 aprile 2009 e che devono riguardare soltanto i documenti relativi al personale interno ed esterno impegnato a qualsiasi titolo in tutti i progetti svolti ed in essere per gli anni 2007/2008 e 2008/2009, al numero di ore di impegno, alle relative qualifiche e al compenso attribuito per i citati anni scolastici al suddetto personale”. “

“Questa inequivocabile disposizione – aggiunge l’insegnante – mette fine ad una battaglia durata diversi mesi, concedendo al sottoscritto il diritto ad ottenere l’accesso ad atti fondamentali per poter svolgere la sua attività sindacale. Ora si spera che il comportamento ostruzionistico del dirigente non continui, in barba perfino a quanto disposto da un organismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Certo è che gli auspici non sono affatto buoni, visto che il Direttore Generale per i Servizi Amministrativi, Luigi Caprini, l’altro giorno, continuava a sostenere che ‘i documenti non potevano essere rilasciati per il diritto alla privacy’. Ora, alla luce di quanto disposto dalla Commissione, vogliamo augurarci che il direttore si sia ricreduto”.

Un’altra battaglia i rappresentanti sindacali la stanno conducendo sul versante della sicurezza. Non poche le iniziative poste in essere da svariati mesi, tra cui la denuncia al dirigente del servizio di prevenzione e sicurezza per gli ambienti di lavoro dell’Asl di Aversa che, nonostante i reiterati solleciti, non è ancora intervenuto.

“Nei giorni scorsi, – commenta a tal proposito Ferretti – all’istituto di via dell’Archeologia vi è stata un’ispezione da parte dei vigili del fuoco di Caserta per accertare la sicurezza relativa alla prevenzione incendi. Notevoli le carenze riscontrate dai pompieri che hanno invitato ‘il dirigente dell’Ufficio Tecnico della Provincia di Caserta ad attivarsi per eliminare, con ogni possibile urgenza, le carenze riscontrate’.Il verbale d’ispezione così conclude: ‘Si rappresenta, infine, che l’esercizio dell’istituto scolastico in oggetto, per il quale non risulta rilasciato il certificato di prevenzione incendi, costituisce potenzialmente una situazione di pericolo per le persone ed i beni'”.

“A questo – conclude il sindacalista – va aggiunto che, nonostante la carenza delle più elementari norme sulla tutela degli insegnanti, del personale Ata e degli alunni, sono in corso dei lavori di ristrutturazione dalla fine di luglio con enorme disagio per tutta la popolazione scolastica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico