Aversa

Convenzione Pd, Schiavone e Falco rappresentano l’agro aversano

Carlo SchiavoneAVERSA. Si è conclusa al Crowne Plaza di Caserta la convenzione provinciale che ha portato all’elezione dei 12 delegati che l’11 ottobre andranno a Roma per appoggiare le mozioni dei candidati alla segreteria nazionale del Partito Democratico.

Ad aprire i lavori il deputato Stefano Graziano che ha illustrato la mozione Bersani, seguito dal senatore salernitano Alfonso Andria che ha invece sosteneva la mozione Franceschini. Conclusioni da parte di Maria Rosaria Iacono che ha illustrato il progetto politico di Ignazio Marino.

Al termine dell’assemblea sono stati votati i 12 delegati che parteciperanno alla convenzione nazionale: 9 per la mozione Bersani, 3 per Franceschini e nessuno per Marino. Questi i nomi dell’area Bersani: Clementina Ferraiuolo, Carlo Schiavone, Franco D’Ambrosio, Maria Rosaria Fidanza, Pietro D’Angelo, Rosa Suppa, Rosa Bonavolotà, Giampaolo Lucariello, Giancarlo L’Arco.

Per l’area Franceschini, invece, sono stati eletti: Pietro Falco per l’agro aversano, Ilario Bovenzi per l’alto casertano, Lucia Ienco per l’area Caserta e dintorni.

Tra i delegati che appoggiano la mozione Bersani, il presidente dei Giovani Democratici, l’aversano Carlo Schiavone (nella foto, indicato dal deputato Graziano), che dichiara: “Sono soddisfatto del risultato raggiunto e sono sempre più felice della politica adottata dal mio partito di dar spazio ai giovani, un cambio generazionale concreto non può che essere un grande segnale di efficienza e soprattutto di apertura nei confronti di ragazzi che fanno della passione per la politica un mezzo per cercare di cambiare le cose e di cambiarle in meglio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico