Trentola Ducenta

Tentano truffa al Jambo, denunciati

 TRENTOLA DUCENTA. Hanno tentato di comprare merce presso l’ipermercato “E-Leclerc” con dei buoni pasto rubati.

L’episodio è avvenuto questo pomeriggio, verso le 14, quando un uomo e due donne si sono presentati alle casse del centro commerciale “Jambo” chiedendo di poter pagare della merce acquisita all’interno dell’ipermercato con dei buoni pasto. La cassiera ha avviato la normale procedura ma dopo poco si è accorta che i ticket presentati dai clienti risultavano rubati ed ha avvertito immediatamente il responsabile della sicurezza Giorgio Francia.

L’uomo, dopo aver avvertito i carabinieri della locale stazione, ha raggiunto la cassa dove si trovavano i tre sospetti accompagnato da altro personale della sicurezza. Una volta giunti i carabinieri la cassiera ha indicato le tre persone che avevano tentato un acquisto di 121,95 euro presso la sua cassa e che, in precedenza, avevano acquistato una stampante Epson un Nintendo Ds, per un importo complessivo di 198,90 euro, pagando sempre con buoni pasto rubati.

Giovanni P., 35 anni, Concetta P. e Rosalia P. sono stati denunciate per truffa ai danni dell’ipermercato “E. Leclerc” e saranno giudicati, con rito di direttissima, mercoledì 2 settembre presso la sede distaccata di Aversa del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico