Caserta

Il colonnello Mirra nuovo comandante del Genio Guastatori di Caserta

Gianpaolo MirraCASERTA. Dopo oltre due anni di intensa attività addestrativa ed operativa nei teatri esteri, il Colonnello Massimo Margotti nella giornata di ieri mattina ha lasciato il comando del 21° Reggimento Genio Guastatori di Via Ruggiero al pari grado Colonnello Gianpaolo Mirra, beneventano.

La cerimonia del cambio ha avuto inizio venerdì scorso, alle ore 10.30, presso la caserma Amico di Via Ruggiero a Caserta, alla presenza del Comandante la Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, Generale di Brigata Luigi Paolo Scollo, che il prossimo 18 settembre assumerà l’incarico di comandante del R.U.A. (Raggruppamento Unità Addestrative) di Capua, e delle autorità civili ed istituzionali della provincia. Nel corso del periodo di comando del Colonnello Massimo Margotti, il 21° Reggimento Genio ha svolto, pressoché senza soluzione di continuità, numerose attività sia in Patria, che fuori del territorio nazionale.

Il reggimento da maggio a novembre del 2008 ha partecipato all’operazione Leonte 4, nell’ambito della missione Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon) nel sud del Libano, sotto l’egida delle Nazioni Unite. L’unità ha partecipato, altresì, fin dall’insorgere dell’emergenza, all’operazione “Strade Pulite””, attività come noto voluta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per presidiare i siti valutati di primaria importanza dal Commissario Straordinario per la Protezione Civile, Bertolaso, nell’ambito dell’emergenza rifiuti in Campania. Il 21° reggimento ha inviato proprio personale e materiali in Abruzzo, a seguito del sisma che ha colpito quella regione e per le esigenze correlate al vertice del G8. Su disposizione dell’autorità di Governo, ha proceduto, inoltre, all’abbattimento di manufatti abusivi nella provincia di Napoli.

Altrettanto importante l’attività di disinnesco di ordigni esplosivi ritrovati e fatti brillare. Dal 1° gennaio di quest’anno ha già effettuato circa 200 interventi con i propri nuclei artificieri (Eod), assicurando la neutralizzazione di 744 ordigni esplosivi. In questa particolare attività gli specialisti del 21° reggimento vengono chiamati ad effettuare oltre 300 interventi all’anno, coprendo una fascia di territorio che comprende la Campania e le province di Isernia e Latina.

Il Colonnello Margotti lascia Caserta con destinazione Roma, ove assumerà un prestigioso incarico nell’ambito del Comando della Regione Militare Centro. Il Colonnello Mirra proviene dall’Ispettorato delle Infrastrutture in Roma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico