Carinaro

Al via le cure termali per 50 anziani carinaresi

 CARINARO. Partiranno lunedì mattina, dal piazzale dell’ex area demaniale di Carinaro, i cittadini partecipanti al ciclo di cure termali presso le terme di Castellammare di Stabia.

Dopo il soggiorno marino nell’isola di Ischia di luglio scorso, l’assessore alle Politiche Sociali, Giuseppe Barbato, si è impegnato questa volta per quello pendolare, compreso di pranzo. Nella località stabiese sarà possibile usufruire di cure termali (inalatorie, sordità rinogena, bagni e fanghi termali, cure vascolari, etc), convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

Gli interessati sono quasi 50, suddivisi in uomini di 65 anni compiuti e donne di 60 anni compiuti. Il soggiorno avrà la durata di 12 giorni e sarà effettuato fino al 26 settembre.

“Andrò io stesso ad accompagnarli, – dichiara il dottor Barbato – Come è mio solito anche negli anni precedenti che occupavo questa carica mi sono sempre prestato ad aiutare i miei concittadini in queste pratiche. Infatti, il primo giorno c’è il rito dell’accoglienza, poi le varie diramazioni dove devono andare chi le inalazioni e chi per altre prestazioni ed essendo persone avanti negli anni ci vuole maggiore attenzione ed assistenza nell’indirizzarli. Ripetiamo anche quest’anno l’esperienza degli anni passati perché c’è stata tra i richiedenti una espressa volontà di ritornare a Castellammare di Stabia visto il trattamento e anche la prestigiosa cucina nel preparare succulenti pasti che i carinaresi consumano al termine delle cure giornaliere”. “La mia azione politica – conclude Barbato – è stata e sarà sempre a favore di siffatti progetti di carattere sociali e terapeutici che altro no fanno che aiutare a raggiungere il benessere sia fisico che psichico in persone che hanno anche bisogno di socializzare con altri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico