Aversa

La Normanna perde 4-1 in casa col Gela

 AVERSA. Prima sconfitta in campionato per l’Aversa Normanna che cede il passo al Gela trionfante per 4-1.

Una condanna piuttosto pesante per la squadra granata che ha fatto, in ogni caso, vedere un buon gico ed è stata penalizzata dagli episodi che i siciliani hanno saputo meglio sfruttare.

Nel primo tempo Cunzi porta in vantaggio la formazione di Provenza al 10′ con un tiro che non lascia scampo a Pettinari. Al 16′ il raddoppio porta la firma di Criniti che realizza una doppietta personale al 30′, quando triplica la marcature su assist di Pasca.La Normanna non molla e per tutto il primo tempo continua ad essere insidiosa, soprattutto con Prisco, fortunato in diverse occasioni.

Nella ripresa, infatti, è proprio il giovane bomber granata a realizzare al 27′ con un tiro al fulmicotone che si infila nell’angolo dove Nordi non arriva. Nel finale è un vero e proprio thriller. Al 33′,l’arbitro vede un fallo di Tovalieri, di gran lunga fuori dall’area di rigore, e assegna un tiro dagli undici metri che al 35′ Pasca sbaglia e manda sul palo. Su rovesciamento di fronte, appena un un minuto dopo, il fischietto assegna un rigore all’Aversa. Perna, però, non è lucido e tira fuori. Nel finale, al 40′ st, arriva il terzo rigore della giornata, per il Gela, che Pasca questa volta realizza.

Ora i normanni, in classifica a cinque punti, puntano al riscatto domenica prossima con un’altra gara interna contro il Barletta.

AVERSA (4-4-2): Pettinari; Ciminari, Arini, Di Girolamo, Bertoncini (1’ st Campanella); Coquin (1’ st Tovalieri), Zolfo, Mariniello, Longo (24’ st Perna); Prisco, Sarli. A disp: Del Giudice, Pistillo, Massimo, Chietti. All.: Sergio.

GELA (4-3-3): Nordi; Scopelliti, D’Aiello, Geraldi, Memè; Zaminga, Schiavon, Cammarota; Criniti (28’ st Viviano), Pasca, Cunzi (19’ Vianello). A disp: Ferla, Di Muro, Ambrosecchia, Carraro, Manca. All. Provenza.

ARBITRO: Trentalange di Nichelino.
RETI: 10’ pt Cunzi (G), 16’ pt Criniti (G), 30’ pt Criniti (G); 27’ st Prisco (A), Pasca (G) (r).
NOTE: 1200 spettatori, circa 30 da Gela. Al 29’ st espulso Zolfo per doppia ammonizione. Al 34’ st Pasca (G) sbaglia un rigore, palo. Al 36’ st Perna sbaglia il rigore, fuori. Al Ammoniti: Nordi (G), Zolfo (A), Ciminari (A). Angoli 3-3. Recupero: pt 3’; st 2’.

Lega Pro, 2^ Divisione-Girone C – risultati 4^ giornata: Aversa Normanna-Gela 1-4; Barletta-Manfredonia non disputata; Brindisi-Vico Equense 1-0; Cassino-Noicattaro 1-0; Catanzaro-Igea Virtus 4-0; Cisco Roma-Isola Liri 4-0 (sabato); Monopoli-Vibonese 1-0; Scafatese-Melfi 1-0; Siracusa-Juve Stabia 2-3.

Classifica al 13.09.09: Monopoli, Catanzaro e Gela 10; Cisco Roma e Siracusa 9; Brindisi 8; Juve Stabia e Cassino 7; Aversa Normanna 5; Barletta, Manfredonia e Scafatese 4; Vico Equense 3; Igea Virtus e Melfi 2; Vibonese 1; Noicattaro e Isola Liri 0. Barletta e Manfredonia una gara in meno.

Prossimo turno (domenica 20 settembre): Aversa Normanna-Barletta; Brindisi-Scafatese; Gela-Monopoli; Igea Virtus-Vibonese; Isola Liri-Cassino; Juve Stabia-Manfredonia; Melfi-Siracusa; Noicattaro-Catanzaro; Vico Equense-Cisco Roma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico