San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Liceo, Pascariello nega al Pd di partecipare alla presentazione del progetto

Lucia EspositoSAN NICOLA LA STRADA. Se in città si farà un nuovo istituto superiore i meriti vanno ascritti tanto al sindaco Angelo Pascariello quanto alle forze politiche di opposizione, in primis il Partito Democratico. Su questo assunto non ci piove.

Non sta a noi giudicare la percentuale del merito, se, cioè, il maggior merito vada al sindaco oppure all’ex assessore provinciale del Pd, Lucia Esposito. L’importante è che questa mattina il commissario Biagio Giliberti presenterà in forma ufficiale il progetto per la nascita del nuovo liceo. A questa presentazione, però, non ci saranno gli esponenti del Partito Democratico che avevano chiesto al sindaco di prendervi parte per poter dire anche la loro. Su questo punto il primo cittadino è stato categorico ed ha negato loro la possibilità di esserci. Ne è scaturito un durissimo “j’accuse”, nei confronti del primo cittadino che viene tacciato di “comportamento arrogante” e di “parata autocelebrativa”.

Ecco, di seguito il testo del comunicato: “Finalmente San Nicola avrà il Liceo Scientifico. Il Pd di San Nicola ha lavorato fin dall’inizio al raggiungimento di tale obiettivo. Da sempre siamo stati fortemente contrari all’accordo originario tra Comune e Provincia che prevedeva un costoso canone di locazione (oltre 30.000,00 euro mensili) per dieci aule? Che già oggi sarebbero risultate insufficienti ad ospitare i tre corsi attivati – senza palestra, a vantaggio esclusivo del privato proprietario dell’immobile. Al fine di scongiurare il realizzarsi di tale ipotesi, l’ex assessore provinciale Lucia Esposito, fin dalla sua nomina intervenuta alla fine del 2008, ha sollecitato e favorito la individuazione da parte dell’Amministrazione provinciale di una soluzione alternativa che prevedeva la realizzazione del Liceo su terreno pubblico e di dimensioni idonee a conseguire, potenzialmente, l’autonomia didattica ed organizzativa. Infatti, l’ex assessore alla pubblica istruzione Nicola Ucciero ha formalmente invitato il Sindaco di San Nicola a mettere a disposizione un’area idonea alla realizzazione del Liceo, dichiarando la disponibilità della Provincia a reperire le risorse finanziarie necessarie. La nuova determinazione della Provincia, unitamente alla proposta di localizzazione formulata dal Pd sannicolese ed alla successiva seduta consiliare che si è tenuta su richiesta dei consiglieri del gruppo del Pd guidato da Pino Celiento,ha rappresentato il momento di svolta dell’intera complessa vicenda, determinando l’abbandono definitivo del proposito di far realizzare a privati il Liceo sostituito dal progetto che domani viene presentato in sala consiliare. Con rammarico, ma senza sorprenderci, constatiamo che la presentazione del progetto del Liceo organizzata per domani pomeriggio assume i toni della solita parata autocelebrativa, a cui Pascariello ci ha abituati in questi lunghi otto anni di amministrazione, non prevedendo l’intervento delle forze di opposizione che legittimamente hanno chiesto (il Pd lo ha fatto) di intervenire in virtù del contribuito messo in campo per il concretizzarsi del progetto. Tale arrogante comportamento non scalfisce il nostro desiderio di contribuire a migliorare la nostra Città e per questo continueremo ad impegnarci nell’esclusivo interesse della comunità sannicolese, come già abbiamo fatto per il Liceo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico