San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Debiti con l’Acsa e spese per uffici e feste, le gaffes dell’opposizione

 SAN MARCO EVANGELISTA. E’ un ruolo difficile quello dell’opposizione, bisogna conoscere davvero i reali problemi del territorio e avere la lucidità di non scivolare in attacchi banali, dal sapore populista, e chiaramente strumentali.

In merito alle affermazioni rilasciate recentemente dal consigliere di minoranza della Pdl, l’Amministrazione attiva guidata dal sindaco Gabriele Zitiello, chiarisce in una nota unanime i termini delle questioni sollevate: “In particolare per quanto riguarda i pagamenti dell’Acsa, basterebbe un po’ di memoria storica e di onestà intellettuale per ricordare che la precedente amministrazione ha maturato debiti con l’Acsa per ben due milioni di euro: in pratica, in cinque anni, non è mai stato effettuato alcun pagamento. L’attuale Amministrazione, invece, risulta essere tra i Comuni più puntuali nell’opera di risanamento della situazione con il consorzio, tanto che i dipendenti che operano sul territorio per conto del consorzio stesso non hanno più dovuto lamentare ritardi nelle spettanze. Quanto alle spese per uffici comunali si fa presente che l’Amministrazione ha creato un’apposita sala dedicata ai consiglieri comunali in un’ottica di garanzia di partecipazione e democrazia e che tutti gli amministratori della maggioranza Zitiello sono presenti quotidianamente nella casa comunale per essere a disposizione dei cittadini, al fine di garantire un dialogo costante con la comunità. Una iniziativa che mai era stata realizzata prima. Si rileva, inoltre, che le spese effettuate – e strumentalmente contestate – ammontano ad un quarto di quanto speso solo per la realizzazione dell’ufficio dell’ex sindaco. Quanto, infine, alle feste di piazza, l’Amministrazione ha messo in piedi una rassegna estiva, la cui direzione artistica è curata gratuitamente, che ha ottenuto e sta ottenendo plausi provinciali grazie ai nomi di artisti e musicisti in cartellone e soprattutto, sta riscuotendo un ampio successo di gradimento e partecipazione da parte di tutta la città. Basti pensare, a solo titolo di esempio, alle oltre cinquecento persone che hanno affollato piazzetta Cantone con la serata di Artisti in Erba, nella quale sono stati coinvolti tanti giovani artisti di San Marco. L’ennesima conferma di un’Amministrazione che sta lavorando per migliorare la qualità della vita e per rendere sempre di più San Marco un comune vivibile e a misura d’uomo e di bambino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico