Campania

La Reggia di Caserta è il parco più bello d’Italia

Reggia di Caserta CASERTA. Scelta tra una rosa di dieci finalisti, la Reggia di Casertaè il vincitore dell’edizione 2009 del premio ”Il Parco Più Bello d’Italia”, assegnato nel 2008 a Villa Nazionale Pisani a Stra (Venezia).

La Reggia di Casertaè stata costruita nel suo insieme (edifici, giardini, città), a partire dal 1752 per volere di Carlo di Borbone, re delle Due Sicilie e di Gerusalemme (dal 1759 Carlo III re di Spagna), su progetto dell’architetto di corte Luigi Vanvitelli, che ha illustrato la sua idea nell’importante volume, Dichiarazione dei Disegni del Real Palazzo di Caserta (1756). Lo stesso Vanvitelli rileva con soddisfazione nel suo epistolario di essere riuscito a combinare felicemente in quest’opera la tradizione francese (identificata con la reggia di Versailles, voluta da Luigi XIV, zio di Carlo VII), con la tradizione italiana (ben rappresentata dalla Villa Lante a Bagnaia, più volte additata, con la Aldobrandini di Frascati, come modello dal Vanvitelli). L’asse centrale attraversa tutto il complesso per un percorso di oltre tre chilometri: dall’elegante piazzale di accesso, che doveva essere collegato a Napoli da un rettilineo viale alberato, interseca il palazzo e il retrostante giardino a parterres, per proseguire quindi, oltre la scenografica cascata, inerpicandosi lungo il pendio del colle, e fino alla sua cima, con una spettacolare via d’acqua alimentata dall’acquedotto Carolino, capolavoro dell’ingegneria idraulica, equiparato a quelli della Roma imperiale.

Nel 1785 un giardino informale (o Giardino Inglese) e’ stato creato sul lato destro dell’asse mediano, per volere di Ferdinando IV e di sua moglie Maria Carolina, dove, tra finte rovine e laghetti artificiali, e sullo sfondo la spettacolare veduta del Vesuvio in eruzione, sono state acclimatate rare specie botaniche.

Il recente esemplare restauro di questa sezione del Parco di Casertaè stato uno dei motivi che ha particolarmente influenzato il giudizio della giuria. Il complesso della Reggia, già proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, si aggiudica quest’anno anche l’ambito riconoscimento di ”Parco Piu’ Bello d’Italia”.

ASCA (res-mpd/sam/bra)

Il sindaco Nicodemo Petteruti commenta: “Il fatto che il parco della Reggia, della nostra Reggia, sia stato insignito per il 2009 di un riconoscimento così prestigioso non può non rappresentare motivo di straordinario orgoglio per tutta la collettività cittadina e dell’intera Provincia. E’ l’ulteriore, tangibile riconoscimento che nella nostra città – e l’opera del Vanvitelli è parte integrante di essa – insiste un tesoro pressoché unico, all’interno del quale il Giardino all’inglese – il cui recente restauro è stato decisivo nell’orientare il giudizio della giuria – rappresenta un elemento di assoluta bellezza. Accanto al giustificato orgoglio deve maturare tuttavia una sempre maggiore coscienza della necessità di profondere ogni energia nella salvaguardia di un bene così prezioso. Come amministrazione comunale non lesineremo sforzi per affiancare la Sovrintendenza ai Beni culturali in un’opera che, almeno per le note ristrettezze finanziarie, non è certo di poco conto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico