Campania

Caserta, distrutta fabbrica di imprenditore antiracket

Vigili del FuocoCASERTA. Distrutta la fabbrica di imballaggi di plastica, legno e cartone dell’imprenditore di Parete, Francesco D’Angiolella, 59 anni, componente dell’Unione Casertana antiracket.

Nella notte tra sabato e domenica si è scatenato un vasto incendio nel capannone sito in località “Tre Ponti”, al confine tra Parete e Giugliano. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme solo nella mattinata successiva.

Un episodio dietro al quale c’è l’ombra della camorra e che arriva a pochi giorni dall’arresto di esponenti del clan dei Casalesi – fazione Bidognetti – accusati di aver estorto imprenditori di Parete e Trentola Ducenta.

L’associazione antiracket è stata inaugurata lo scorso 29 giugno a Trentola Ducenta, alla presenza del sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Frattamaggiore, primo giorno di scuola sule note de "La Vita è Bella" - https://t.co/VHB00zD5Zn

Whirlpool, rivolta dei lavoratori a Napoli: corteo in strada, bloccata A3 - https://t.co/Cm3roNI2Tg

Bon Jovi, il nuovo album "2020" affronterà tematiche sociali - https://t.co/eQUeMqSQYy

Condividi con un amico